Dimorfismo

Dimorfismo

Con il termine dimorfismo, parola che deriva dal greco δίμορϕος «che ha duplice forma», si intende, in biologia, la diversità di colori o di forme che presentano, alcune specie di animali o di piante o parti di queste. Il dimorfismo può manifestarsi anche in ambito stagionale.
Più in dettaglio, col termine dimorfismo, si intende di quegli individui della stessa specie che differiscono per alcuni caratteri e dimensioni, sia all’interno dello stesso individuo sia tra individui diversi.
Si può avere, per esempio, dimorfismo fogliare nelle foglie poste alla luce o all’ombra, o nelle foglie emerse o sommerse della stessa pianta.
Si ha anche dimorfismo sessuale, come nel caso dei fiori unisessuali, maschili e femminili sulla stessa pianta.
Il dimorfismo sessuale è molto presente nel regno animale ed in questo caso si può manifestare con differenza anche notevole nella forma e nelle dimensioni tra il maschio e la femmina.
Si può manifestare anche come dimorfismo fungino, in micologia, con la presenza di due espressioni fenotipiche diverse.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *