Achilleina

Achilleina

L’achilleina il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC è: L-4-idrossiprolina betaina; (2S,4R)-4-idrossi-1,1-dimetilpirrolidinium-2-carbossilato; 4-idrossi-stachidrina è un alcaloide, del gruppo dei pirrolidinici, con formula bruta o molecolare: C7H13NO3.
L’achilleina, chimicamente, è un derivato N, N-dimetilato dell’amminoacido proteinogenico L-idrossiprolina.
L’achilleina è conosciuta anche con i nomi di L-4-idrossistachidrina, L-betonicina ed è una sostanza rosso-bruna, solubile in acqua, di sapore amaro, presente in aclune piante tra cui quelle del genere Achillea (come l’Achillea millefoglie), nella Betonica comune (Stachys officinalis L.) e nella Canavalia maritima (Canavalia rosea (Sw.) DC.).

L’achilleina ha proprietà anti-infiammatorie ed è stata usata in passato come ingrediente di bevande stomachiche e depurative.
Achilleina fu trovata, per la prima volta, nella Betonica comune, cosa che ha portato al nome alternativo di betonicina.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *