I Popoli dell’Asia

I Popoli dell’Asia

TAMIL
I Tamil sono una popolazione dell’India e dello Sri Lanka. La religione più diffusa tra questi popoli è il Buddhismo, essi erano navigatori, agricoltori e commercianti. La donna ha una posizione molto elevata rispetto alle donne Indù, e la proprietà dei beni è comune per tutti.

SAMOIEDI
I Samoiedi sono una popolazione della Siberia, che comprende numerose etnie, oggi in gran parte estinte; il loro lineamenti sono molto particolari: il cranio è largo, la loro statura è molto bassa, il colorito bruno chiaro con dei riflessi rossicci, il loro corpo è molto peloso , la faccia bassa e con il naso stretto, gli occhi sono piccoli. L’ economia dei Samoiedi è basata sulla caccia, sulla pesca e sull’allevamento della renna. Le loro abitazioni inizialmente erano semplici capanne seminterrate, successivamente grandi tende rivestite di pelli, furono proprio loro che inventarono gli sci, le racchette da neve e la slitta. L’abbigliamento invernale comprende due lunghe casacche sovrapposte, una col pelo all’interno l’altra all’esterno. Oggi i Samoiedi sono diventati sedentari e si dedicano all’allevamento di animali da pelliccia, renne e cavalli.

 

SINGALESI
I Singalesi sono un popolo etnico che vive nello Sri Lanka, la loro vita è basata sull’agricoltura, sulla pesca e sul commercio, la religione praticata è il Buddhismo.

TATARI
I Tatari sono un popolo con origine asiatica, essi erano pastori mongoli, vivevano in accampamenti nomadi, con le case di legno. Il loro abbigliamento sia per l’uomo sia per la donna consisteva in grandi pantaloni e da una lunga tunica, sotto il mento le donne portavano legato uno zucchetto emisferico. Erano grandi lavoratori di pelli, metalli e cuoio. Le famiglie di tipo patriarcale, dove la donna doveva abitare in un angolo a se nella tenda; il colore della pelle è bruno, capelli chiari quasi rossicci, e occhi sull’azzurro.

TUNGUSI
I Tungusi sono una popolazione che vive in Siberia, e in Cina. Essi si caratterizzano per la statura media, con gambe e braccia corti rispetto al torace ampio, la testa è larga, il viso con zigomi larghi, la pelle presenta un colore giallastro e i capelli lisci e scuri. Caratteristiche particolari hanno le loro tradizioni come il culto dell’orso, le esposizioni di cadaveri su piattaforme. Tipiche sono le slitte a pattini trainate da renne, l’abbigliamento di pelle e i pattini ovali da neve.

TAGICHI
I Tagichi sono una popolazione del Turkestan, che vive in gran parte dell’Afghanistan. Sono pastori e agricoltori di origine nomade, le famiglie sono di tipo patriarcale, il potere è degli anziani e del capo villaggio eletto dai capi famiglia. I loro villaggi formati da case-capanne sono costruite con sassi e fango, qui i Tagichi ci vivono solo di inverno, mentre per l’estate si usa la tenda.

Guido Bissanti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *