Tarentaise

Tarentaise

La Tarentaise, conosciuta anche come Tarina o Savoiarda è una razza bovina (Bos taurus Linnaeus, 1758) autocotna delle regioni alpine Francesi.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Animalia, Sottoregno Eumetazoa, Superphylum Deuterostomia, Phylum Chordata, Subphylum Vertebrata, Infraphylum Gnathostomata, Superclasse Tetrapoda, Classe Mammalia, Sottoclasse Theria, Infraclasse Eutheria, Superordine, Laurasiatheria, Clade Ungulata, Ordine Artiodactyla, Sottordine Ruminantia, Infraordine Pecora, Famiglia Bovidae, Sottofamiglia Bovinae e quindi al Genere Bos, alla Specie Taurus ed alla Tarentaise.

Distribuzione Geografica ed Areale –
La Tarentaise è una razza allevata soprattutto nelle Alpi Francesi e in minima parte nel Massiccio Centrale ma esportata in molti Paesi anche extraeuropei.
La savoiarda era diffusa fino alla seconda guerra mondiale nelle valli di Susa e della Moriana.

Origini e Storia –
Questa razza è originaria della Alpi Francesi da dove deriva da una antica popolazione bovina che si era stabilita lì da molti secoli. Fu rconosciuta ufficialmente come razza nel 1859.
Negli anni ‘50 del secolo scorso erano stati censiti circa 12.500 capi solo in provincia di Torino. Gli studi del CNR soli 30 anni dopo (1983) hanno dovuto verificare una sensibile e progressiva diminuzione della presenza di questi bovini tanto da giustificare la soppressione del registro anagrafico della razza.
Inoltre la razza non rientra tra quelle per le quali le politiche agricole dell’Unione Europea hanno disposto aiuti agli allevatori; anche per questo motivo i capi superstiti sono rarissimi e spesso incrociati con altre razze.
La Savoiarda è comunque una delle 11 razze che aderiscono alla Federazione Europea delle razze del Sistema Alpino.

Morfologia –
La Tarentaise è caratterizzata da un mantello di colore fulvo, scuro alla nascita, e che schiarisce negli adulti. Al bordo delle orecchie e nelle aree attorno agli occhi il pelo e quasi nero così come la corona degli unghioni ed il fiocco della coda.
Il musello è nero e le corna hanno una forma ellittica, chiare con la punta di colore nero.
Per quanto riguarda le misure si ha:
– maschi tra 600 e 800 kg con altezza al garrese di 120-130 cm;
– femmine tra 450 e 580 kg con altezza al garrese attorno ai 120 cm.

Attitudine produttiva –
La Tarentaise è una razza a duplice attitudine ma con prevalenza per la produzione del latte; la produzione media annua di latte per capo non è superiore a 2.500 kg per esemplari adulti pluripari. Sono discrete le prestazioni come produzione di carne.
Si tratta inoltre di una razza rustica e con buone prestazioni al pascolo.
Sono animali longevi è dotati di una buona fertilità e con buona resistenza alle parassitosi.

Guido Bissanti

Fonti-
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Roberto Parigi Bini, 1983. Le razze bovine, Pàtron editore, Bologna.
– Daniele Bigi, Alessio Zanon , 2010. Atlante delle razze autoctone. Bovini, equini, ovicaprini, suini allevati in Italia, Edagricole-New Business Media, Bologna.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *