Olio essenziale di Aneto – proprietà ed usi

Olio essenziale di Aneto – proprietà ed usi

L’Aneto (Anethum graveolens L.) è una specie erbacea appartenente alla famiglia delle Apiaceae. Questa pianta ha un aspetto ed un profumo simile al finocchio, con fiori gialli ad ombrella e foglie lunghe e sottili; cresce spontanea nei campi o lungo il ciglio delle strade. È una specie tipica delle aree temperate del mediterraneo. Si consideri, inoltre, che i popoli antichi consideravano l’Aneto un’erba magica.
In questa scheda analizzeremo le caratteristiche dell’ Olio essenziale di Aneto, le proprietà e gli usi.
Dell’ Anethum graveolens si impiegano i semi in cucina, in liquoreria ed in fitoterapia.

L’ Olio essenziale di Aneto ha le seguenti proprietà: agisce sul sistema digestivo, combatte l’aerofagia, il singhiozzo, il vomito. In generale questo olio essenziale è utile conto lo stress, l’ansia, l’agitazione e il nervosismo. Bilancia le emozioni ed ha un effetto calmante sulla mente e sul corpo.
Per l’uso dell’ Olio essenziale di Aneto si possono assumere 3 gocce dello stesso in un cucchiaio di miele, due – tre volte al giorno.
Può essere utilizzati cosmetica ed è lenitivo in caso di infiammazioni. Purifica il cuoio capelluto ed è un eccellente disintossicante.
Nell’uso dell’ Olio essenziale di Aneto bisogna seguire alcune avvertenze e controindicazioni; non usare in gravidanza, allattamento e sotto gli 8 anni. Bisogna inoltre porre cautela a non utilizzarlo puro e ad alte concentrazioni.

Acquisto suggerito




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *