Affastellate

Affastellate

In botanica, con il termine di affastellate (o fascicolate), si intende quando le radici di un apparato radicale sono numerose e tutte pressappoco di eguale sviluppo.
Più precisamente per affastellate si intendono le radici laterali che si sviluppano più o meno numerose ed equivalenti in un fascio, uguagliando e talvolta superando la radice principale, che ha cessato di crescere,

(mancano della struttura secondaria), diventando tutte radici principali con possibilità di formare radici laterali.
Tipici esempi di piante in cui si presenta questo fenomeno sono: Lilium, Ranunculus, Avena, Tulipa, ecc..




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *