Illawarra

Illawarra

La Illawarra è una razza bovina (Bos taurus Linnaeus, 1758) da latte, allevata in Australia ed in altri Paesi.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Animalia, Sottoregno Eumetazoa, Superphylum Deuterostomia, Phylum Chordata, Subphylum Vertebrata, Infraphylum Gnathostomata, Superclasse Tetrapoda, Classe Mammalia, Sottoclasse Theria, Infraclasse Eutheria, Superordine, Laurasiatheria, Clade Ungulata, Ordine Artiodactyla, Sottordine Ruminantia, Infraordine Pecora, Famiglia Bovidae, Sottofamiglia Bovinae e quindi al Genere Bos, alla Specie Taurus ed alla Razza Illawarra.

Distribuzione Geografica ed Areale –
La razza bovina Illawarra, oltre che ad essere allevata in Australia è stata esportate, ed oggi allevata, in altri Paesi come: America Centrale, Indonesia, Giappone, Corea, Stati Uniti, Canada, Medio Oriente, Nuova Zelanda, Isole del Pacifico, Pakistan, Regno Unito e Stati Uniti.

Origini e Storia –
La Illawarra è una razza bovina australiana che è stata selezionata da allevatori australiani nel periodo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, nel Nuovo Galles del Sud. Questa selezione fu operata, partendo da soggetti locali, allevati soprattutto per la carne, impiegando soggetti provenienti da numerose razze da latte; tra questi ricordiamo, in particolare, le razze: Ayrshire, Devon e Milking Shorthorn. Il nome di Illawarra fu abbreviato dal precedente australiano Illawarra Shorthorn (AIS), e prese il nome da Illawarra, nel New South Wales, dove si svilupparono dalle importazioni originali di Shorthorn e da altre razze.

Morfologia –
La Illawarra si riconosce per il mantello che può essere rosso carico, roano, intero o rosso con piccole pezzature sui fianchi o sul corpo. I colori pezzati sono ammessi.
Gli animali di questa razza hanno una conformazione abbastanza leggera nella parte anteriore per poi crescere in profondità e larghezza verso i quarti posteriori, dando a questa razza una forma a cuneo nella vista anteriore e posteriore.
Le femmine presentano delle mammelle ben sviluppate.
Le Illawarra sono mucche molto docili e famose per la loro longevità e sono facili da gestire.

Attitudine produttiva –
La razza bovina Illawarra è una razza con attitudine produttiva da latte. Si tratta di bestiame che può resistere a temperature superiori a 40 °C e inferiori a 0 °C. Sfruttano al massimo i mangimi e non hanno bisogno di molto nutrimento supplementare. Questa adattabilità in condizioni diverse ha contribuito alla crescita della razza.
Le vacche Illawarra sono infatti ottime produttrici di latte, con numero frequente di mucche che producono oltre 40 litri al giorno, con lattazioni di 300 giorni. Si raggiungono pertanto, di frequente, produzioni di oltre i 10.000 litri di latte all’anno.
Per quanto riguarda le caratteristiche del latte, questo presenta un buono contenuto di grasso ed elevato di proteine.

Guido Bissanti

Fonti-
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Roberto Parigi Bini, 1983. Le razze bovine, Pàtron editore, Bologna.
– Daniele Bigi, Alessio Zanon , 2010. Atlante delle razze autoctone. Bovini, equini, ovicaprini, suini allevati in Italia, Edagricole-New Business Media, Bologna.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *