Allegagione

Allegagione

Con il termine allegazione, in botanica, si intende il primo momento della fruttificazione, quando terminata l’antesi, inizia a formarsi il nuovo frutto per avviarsi alla maturazione.
Il termine allegazione indica sia il periodo temporale che il fenomeno.
L’allegagione è uno dei momenti più importanti dello sviluppo del futuro raccolto.
Nelle produzioni agricole l’allegagione rappresenta anche il rapporto fra il numero di frutti che si sviluppano da fiori fecondati e quello dei fiori totalmente presenti sulla pianta all’inizio dell’antesi (fioritura).
A fioriture elevate non necessariamente corrisponde un numero elevato di frutti e questo può essere legato a vari fattori.

L’allegagione, pertanto, può essere quindi considerato come un buon indice di efficienza del duplice processo di impollinazione – fecondazione. Consiste nell’avvenuta fecondazione con il conseguente ingrossamento dell’ovario e la formazione dei semi che stimolano la crescita del frutto.
Durante la fase dell’allegagione la pianta regola, con la cascola, il numero dei fiori che andranno a frutto.
La fase della cascola, che determina l’indice di allegazione, può essere calcolata in tre periodi: quella iniziale e cioè dopo circa 10 giorni dalla fioritura; quella intermedia dopo la fine della cascola fisiologica e quella finale alla raccolta. La fase successiva alla maturazione del frutto è la senescenza.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *