Come si propaga la Verbena odorosa

Come si propaga la Verbena odorosa

La verbena odorosa o cedrina (Aloysia citriodora Palau) è una pianta arbustiva perenne della famiglia delle Verbenaceae. Questa pianta è originaria del Sud America (Perù, Cile) ed importata in Europa dagli Spagnoli nel XVIII secolo per essere utilizzata nell’industria profumiera.
La verbena odorosa, per le sue origini subtropicali, non tollera le basse temperature invernali e quindi, nelle zone dove queste scendono sotto lo 0°C, deve essere coltivata in vasi da porre in zone soleggiate durante la bella stagione e in luogo protetto durante i periodi freddi.
La verbena odorosa può essere riprodotta sia per seme che per talea anche se, quest’ultima tecnica può risultare anche più agevole.

Propagazione per seme –
Nel caso si scelga di riprodurre la verbena odorosa per seme bisogna tenere conto che la semina va compiuta quando la temperatura ha raggiunto i 15°C.
In queste condizioni di temperatura la pianta germina dopo quasi 20 giorni e le giovani piantine sono già formate dopo altre 3 settimane. Quando le piantine avranno raggiunto questo stato di crescita potranno essere poste in vasi di piccole dimensioni con terra e sabbia per favorirne il drenaggio.
Trascorsi altri due anni possono essere messe definitivamente a dimora.

Propagazione per talea –
La verbena odorosa, come detto, può essere riprodotta anche per talea. Per certi versi questa tecnica è anche più facile. In questo caso si debbono prelevare delle porzioni di stelo nel periodo della tarda primavera o in estate facendole radicare in substrato terroso in zone ombreggiata.
Giunta la primavera successiva, basterà recidere gli steli dove è in formazione la nuova vegetazione.
Alla fine dell’estate si consiglia di potare leggermente la pianta per eliminare i capolini morti.
Per i dettagli della tecnica di coltivazione si rimanda alla seguente scheda.

Acquisto suggerito





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *