Citronellale

Citronellale

Il Citronellale o rodinale è una aldeide monoterpenica il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC è: 3,7-dimetiloct-6-enale ed avente formula bruta o molecolare C10H18O.
Il citronellale è il componente principale nella miscela di composti chimici terpenoidi che conferiscono all’olio di citronella il suo caratteristico profumo di limone.
Il citronellale è presente, oltre che nell’olio essenziale di citronella (Cymbopogon Nardus L.) anche in quello di Eucalyptus maculata var. citriodora e di E. dealbata; è presente, inoltre, nell’olio essenziale di Melissa officinalis.
Il citronellale è presente come miscuglio nelle due forme: la prima terpinolenica, la seconda limonenica, che entrambe poi possono esistere nelle forme stereoisomere prevedibili dalla teoria.

L’ enantiomero ( S ) – (-) – del citronellale costituisce fino all’80% dell’olio dalle foglie di lime kaffir ed è il composto responsabile del suo aroma caratteristico.
Il citronellale ha proprietà repellenti per gli insetti e ricerche effettuate hanno mostrato un’alta efficacia repellente contro le zanzare. Inoltre, un’altra ricerca mostra che il citronellale ha forti qualità antifungine.
Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *