Miltirone

Miltirone

Il miltirone, il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC è: 8,8-dimetil-2-propan-2-il-6,7-diidro-5H-fenantren-3,4-dione è un diterpene chinone di tipo abietano.
Il miltirone ha formula bruta o molecolare: C19H22O2 ed è una sostanza naturale isolata da Salvia miltiorrhiza Bunge ma presente anche in altre specie.
Il miltirone è stato studiato in laboratorio e ricerche confermano che possiede attività antitumorale nelle cellule tumorali umane in relazione alla p-glicoproteina (P-gp).
Secondo alcuni studi il miltirone svolge un duplice effetto sull’inibizione della P-gp e sull’induzione apoptotica in una linea cellulare di epatoma umano HepG2 e nella sua controparte resistente alla doxorubicina con sovraespressione della P-gp (R-HepG2).
In generale il miltirone è un doppio inibitore della P-gp e della crescita cellulare nelle cellule di epatoma umano resistenti ai farmaci.
La potenzialità di questa molecola induce a considerare oltremodo importante l’estrazione di questa dalla Salvia miltiorrhiza, unitamente ad altri principi attivi presenti in questa pianta.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.