Diidrotanshinone I

Diidrotanshinone I

Il diidrotanshinone I, il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC è: (1R)-1,6-dimetil-1,2-diidrofenantro[1,2-b]furan-10,11-dione è un composto organico di origine naturale estratto dalla Salvia miltiorrhiza Bunge.
Il diidrotanshinone I ha formual bruta o molecolare: C18H14O3, con tre anelli esavalenti ed uno pentavalente. Questa sostanza appartiene a una classe di diterpenoidi abietanici lipofili ed è stato segnalato per potenziale attività citotossica per una varietà di cellule tumorali, così come per avere, in vitro, effetti antivirali.
Da quando questa molecola è stata scoperta per la prima volta, da Dan Shen, sono stati isolati oltre 40 composti correlati e oltre 50 composti idrofili.
La scoperta sulla citotossicità dell’ diidrotanshinone I è relativamente recente e sono in corso ricerche per indagare se il meccanismo alla base della tossicità del diidrotanshinone I coinvolga l’apoptosi nelle linee cellulari tumorali.

Si è visto da questi studi che il diidrotanshinone I ha indotto l’arresto della crescita cellulare durante la fase S e, successivamente, l’apoptosi, in seguito alla sua applicazione alle cellule K562/ADR, mentre il raffronto con criptotanshinone non ha avuto questi effetti. Questi risultati suggeriscono che l’azione del diidrotanshinone I coinvolge percorsi apoptotici diversi da quelli coinvolti nella modalità del criptotanshinone.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.