Gemmiparia

Gemmiparia

Col termine gemmiparia (o falsa viviparità), in botanica, si intende un tipo di riproduzione asessuata (o vegetativa o agamica).
Il termine gemmiparia deriva da gemmìparo (comp. di gemma e –paro) quale proprietà di alcune radici o foglie che producono gemme, o di organismo che si riproduce per gemmazione, come i lieviti.
La gemmiparia è adottata da alcune piante che in conseguenza di diversi fenomeni (sterilità, ambiente avverso, stagionalità, esposizione al freddo ecc.) originano gemmule agamiche o bulbilli, che staccandosi dalla pianta sono in grado di riprodurre un clone della pianta madre.
Tra le piante gemmipare si ricordano:
– Poa bulbosa (gemme vegetative al posto di normali spighette);
– Persicaria vivipara (gemme vegetative al posto dei fiori);
– Lilium bulbiferum, Cardamine bulbifera, Saxifraga granulata, Kalanchoe daigremontiana ecc. (gemme dispersive al posto di gemme quiescenti).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.