Fellogeno

Fellogeno

Il fellogeno, o cambio suberofellodermico o anche cambio del sughero, in botanica, è un particolare tessuto meristematico secondario delle spermatofite. Questo tessuto fa parte della corteccia, che produce verso l’esterno il sughero e verso l’interno il felloderma, entrambi tessuti protettori esterni della pianta.
Il fellogeno o cambio suberofellodermico è un meristema secondario del fusto e delle radici delle piante gimnosperme e angiosperme legnose.
I tessuti prodotti dal fellogeno (sughero o fellema verso l’esterno del fusto e felloderma verso l’interno) servono a proteggere le parti interne dell’albero: (libro, cambio e legno).

Il sughero in quanto isolante, impedisce gli scambi con l’esterno e provoca la morte di tutti i tessuti esterni ad esso (che divengono scorza o ritidoma, volgarmente detti corteccia). Il sughero, il fellogeno e il felloderma formano insieme il periderma. Il fellogeno può originarsi sia dal parenchima corticale (caso più frequente) o anche dal libro primario; in ogni caso si tratta di un tessuto costituito da cellule adulte e già differenziate che si de-differenziano e riprendono a dividersi, generando cellule figlie assai diverse dalle parentali.
Da sottolineare che nelle regioni a clima stagionale l’attività del fellogeno cessa durante il periodo invernale. Con l’arrivo della bella stagione viene formato un nuovo anello all’interno di quello già esistente, ormai morto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.