Come si coltiva il Platano orientale

Come si coltiva il Platano orientale

Il platano orientale (Platanus orientalis L., 1753) è una pianta appartenente alla famiglia delle Platanaceae, originaria del bacino del Mediterraneo Orientale. Questa pianta si trova nel mediterraneo orientale, dall’Italia meridionale ai Balcani meridionali, da una parte e passando per l’Anatolia si spinge fino in Afghanistan e ai contrafforti occidentali dell’Himalaia mentre dall’altra scende fino alla regione palestinese. In Italia non si riesce a determinare con precisione il suo areale perché l’uomo ne ha fatto un grande utilizzo grazie alla sua rusticità riguardo al terreno.
I fiori del Platanus orientalis sono molto piccoli riuniti in grappoli separati, i maschili gialli mentre i femminili rossastri. I frutti sono penduli con un unico peduncolo che ne unisce fino a 6, sono densi e di colore marrone.

Coltivazione –
Il platano orientale viene coltivato a ceduo alto o basso, ad alto fusto solo a scopo ornamentale, prestandosi anche a drastiche potature; resiste bene agli attacchi dei parassiti. Le protuberanze del tronco che si osservano frequentemente sono dovute a fenomeni di “blastomania” con ammassi anomali di gemme a seguito di alterazioni fisiologiche.
La condizione fondamentale per il suo sviluppo è la presenza d’acqua tanto che il Platano orientale, come altri platani, predilige terreni alluvionali, freschi, permeabili, profondi e clima preferibilmente caldo.

È una pianta con esigenze di luminosità da media ad alta ed è inoltre resistente ai venti compresi quelli salmastri. Condizione fondamentale per il suo sviluppo è la presenza d’acqua. In selvicoltura viene coltivato a ceduo alto o basso, ad alto fusto solo a scopo ornamentale, prestandosi anche a drastiche potature; è una pianta abbastanza resistente agli attacchi dei parassiti.

Usi –
Il platano orientale è stato molto utilizzato sia per scopi forestali ed ornamentali fino al XVIII secolo quando è stato sostituito nell’utilizzo dal platano ibrido che è più rustico e di veloce accrescimento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.