Chlidonias leucopterus

Chlidonias leucopterus

Il mignattino alibianche (Chlidonias leucopterus, Temminck 1815), è un uccello appartenente alla famiglia dei Laridae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al:
Dominio Eukaryota,
Regno Animalia,
Phylum Chordata,
Subphylum Vertebrata,
Classe Aves,
Ordine Charadriiformes,
Sottordine Lari,
Famiglia Laridae,
Sottofamiglia Sterninae,
Genere Chlidonias,
Specie C. leucopterus.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
Il Mignattino alibianche è una specie monotipica presente in tutti i continenti anche se con differente distribuzione.
In Italia esistono rare nidificazioni all’interno della Pianura padana (risaie del Vercellese) in ambienti con presenza di acqua.
Il suo habitat riproduttivo sono le paludi d’acqua dolce dall’Europa sudorientale all’Asia centrale e all’Estremo Oriente russo.
In inverno migra in Africa, Asia meridionale e Australia. È raro in Nord America, principalmente sulla costa atlantica e con pochi avvistamenti sulla costa del Pacifico e nell’entroterra nell’area dei Grandi Laghi.

Descrizione –
Il mignattino alibianche è un uccello con una lunghezza di 23-26 cm ed un’apertura alare di 50-63 cm che non presenta dimorfismo sessuale.
Questi uccelli, in abito nuziale, hanno il dorso grigio scuro, mentre le ali hanno una colorazione grigio chiaro e quasi bianche sulla parte interna anteriore e grigio scuro alle estremità. Le parti inferiori delle ali sono grigie con una ampia zona nera che parte dal petto e arriva fino al polso nella parte anteriore.
Il capo, il petto e buona parte dell’addome sono neri, mentre il sottocoda, il sopracoda e la parte posteriore dell’addome sono bianchi. Il becco è nero e le zampe rosse.
In abito invernale le parti del corpo di questa specie diventano tutte bianche ad eccezione di alcune aree del capo grigie e una macchietta nera dietro l’occhio. Tutte le parti dell’ala superiormente sono grigio chiaro con alcune aree più scure, come l’estremità, parte interiore e posteriore dell’ala interna. Le zampe diventano rosso scuro e il becco rimane nero.
I giovani assomigliano agli adulti in abito invernale tranne per la parte del dorso che ha una colorazione grigio scuro con screziature marroni e il capo con aree nerastre abbastanza estese.
In volo, i battiti delle ali sono superficiali e piacevoli.

Biologia –
Il Chlidonias leucopterus nidifica in ambienti umidi e nelle risaie insieme spesso al Mignattino comune. Come quest’ultimo, costruisce un nido galleggiante in acque molto basse.
Depone 2-4 uova color crema in un nido costruito con piccoli fusti di canna e altra vegetazione.
Il periodo di nidificazione avviene di norma tra aprile e giugno ed alla cui incubazione provvedono entrambi i genitori per poco più di 20 giorni. Dopo altrettanti giorni i pulcini sono di solito in grado di lasciare il nido, volare e nutrirsi autonomamente.

Ruolo Ecologico –
Il Chlidonias leucopterus può ibridarsi con la sterna nera (Chlidonias niger, Linnaeus, 1758), ibridazione che è stata registrata in Svezia e nei Paesi Bassi.
Il cibo preferito del Chlidonias leucopterus sono gli invertebrati acquatici; inoltre questi uccelli non si tuffano per pescare, ma volano lentamente sull’acqua per raccogliere oggetti in superficie e catturare insetti in volo.
Mangiano principalmente insetti e piccoli pesci.
Il mignattino alibianche è una delle specie a cui si applica l’Accordo sulla conservazione degli uccelli acquatici migratori afro-euroasiatici (AEWA).
Le principali minacce per questa specie sono rappresentate dalla diminuzione degli habitat di nidificazione, dalla diminuita fonte di alimentazione e dalla meccanizzazione agricola.

Guido Bissanti

Fonti
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– C.Battisti, D. Taffon, F. Giucca, 2008. Atlante degli uccelli nidificanti, Gangemi Editore, Roma.
– L. Svensson, K.Mullarney, D. Zetterstrom, 1999. Guida agli uccelli d’Europa, Nord Africa e Vicino Oriente, Harper Collins Editore, Regno Unito.

Link per acquistare su Amazon



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *