Spatula clypeata

Spatula clypeata

Il mestolone comune (Spatula clypeata Linnaeus, 1758) è un uccello appartenente alla famiglia degli Anatidae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al:
Dominio Eukaryota,
Regno Animalia,
Phylum Chordata,
Classe Aves,
Sottoclasse Neornithes,
Superordine Neognathae,
Ordine Anseriformes,
Famiglia Anatidae,
Sottofamiglia Anatinae,
Tribù Anatini,
Genere Spatula,
Specie S. clypeata.
È sinonimo il termine:
– Anas clypeata Linnaeus, 1758.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
Il mestolone comune diffuso in Europa e Asia e nella maggior parte del Nordamerica. Nidifica nell’Europa settentrionale e centro-orientale, in Asia centrale e settentrionale e in Nord America, dove si concentra nelle zone centrali e occidentali di Stati Uniti e Canada.
Il suo habitat è quello delle regioni acquatiche aperte, boschi aperti, praterie, aree pianeggianti, con acqua basse e poco estese, in cui non ci siano alberi a margine, né foreste fitte, ma circondate di canne, erbe lacustri e canneti, che costituiscono la vegetazione ideale, in quanto rappresentano una grande riserva di cibo.

Descrizione –
La Spatula clypeata si riconosce per avere una lunghezza di 43-50 cm, con un’apertura alare di 68-82 cm ed un peso medio di 560-670 grammi, ed un evidente dimorfismo sessuale.
È inconfondibile per il grande becco con l’estremità piatta ed allargata.
Il maschio adulto in abito nuziale ha la testa di colore verde scuro con riflessi metallici e occhio giallo, becco nero, parti superiori nerastre con orlature delle penne bianche e copritrici delle ali azzurre, petto bianco, fianchi e ventre fulvo-rossicci che passano al bianco e poi al nero del sottocoda formando un insieme di contrasti e colori unico. La femmina ed i giovani sono di colore marrone ed hanno un becco di colore nero e arancio. Sia il maschio che la femmina hanno le zampe di color arancio ed è presente uno specchio alare verde metallico bordato di bianco, ben visibile in volo. Il maschio in piumaggio eclissale assomiglia alla femmina, ma con le ali con tonalità più brillanti.
Si tratta di una specie abbastanza silenziosa con il maschio che emette un richiamo sgraziato, mentre la femmina emette un quack simile a quello del germano reale.

Biologia –
La riproduzione della Spatula clypeata inizia con la formazione delle coppie che avviene durante l’inverno.
Questa specie nidifica in prossimità dell’acqua con il nido che è una bassa depressione sul suolo e che viene rivestito con materiale vegetale e piumino.
Qui la femmina vi depone da 8 a 12 uova che vengono covate dalla stessa dai 22 ai 24 giorni; i piccole anatroccoli impiegano circa 40-49 giorni per divenire autosufficienti.

Ruolo Ecologico –
Il mestolone comune è una specie di superficie ed è strettamente migratrice e sverna molto più a sud del suo areale di nidificazione. Non è così gregario come altre anatre di superficie al di fuori della stagione della nidificazione e tende a formare solamente piccoli stormi.
Questo uccello ha una particolare forma a cucchiaio del becco, provvisto tra l’altro di setole lungo il bordo interno superiore e inferiore, che gli consentono di filtrare l’acqua, spesso spostando il suo becco da un lato all’altro; in questo modo si può cibare di plancton ma anche di piccoli molluschi e insetti; la sua dieta è costituita inoltre da vegetali acquatici.
È una specie che è minacciata, secondo la IUCN Red List, per la trasformazione dell’habitat di nidificazione e di alimentazione.
È, inoltre, una delle specie protette dall’Agreement on the Conservation of African-Eurasian Migratory Waterbirds (AEWA).

Guido Bissanti

Fonti
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– C.Battisti, D. Taffon, F. Giucca, 2008. Atlante degli uccelli nidificanti, Gangemi Editore, Roma.
– L. Svensson, K.Mullarney, D. Zetterstrom, 1999. Guida agli uccelli d’Europa, Nord Africa e Vicino Oriente, Harper Collins Editore, Regno Unito.

Link per acquistare su Amazon



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *