Pradosia lactescens

Pradosia lactescens

La Marmixa (Pradosia lactescens (Vell.) Radlk.) è una specie arborea appartenente alla famiglia delle Sapotaceae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al:
Dominio Eukaryota,
Regno Plantae,
Sottoregno Tracheobionta,
Superdivisione Spermatophyta,
Divisione Magnoliophyta,
Classe Magnoliopsida,
Sottoclasse Dilleniidae,
Ordine Ebenales,
Famiglia Sapotaceae,
Sottofamiglia Chrysophylloideae,
Genere Pradosia,
Specie P. lactescens.
Sono sinonimi i termini:
– Chrysophyllum bumelioides Mart.;
– Chrysophyllum buranhem Riedel;
– Chrysophyllum glycyphloeum Casar.;
– Chrysophyllum lactescens (Vell.) Hoehne;
– Lucuma glycyphloea (Casar.) Mart. & Eichler ex Miq.;
– Neopometia lactescens (Vell.) Aubrév.;
– Pometia lactescens Vell.;
– Pouteria lactescens (Vell.) Radlk.;
– Pradosia glycyphloea (Casar.) Liais;
– Pradosia lutescens Radlk..

Etimologia –
Il termine Pradosia è incerto o non è stato accertato.
L’epiteto specifico lactescens proviene da lactésco, diventare lattiginoso: che tende a diventare biancastro.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
La Pradosia lactescens è una pianta endemica delle foreste atlantiche del Brasile dove è più comunemente conosciuto con il nome buranhém. È presente in un areale che comprende il Brasile orientale e meridionale.
Il suo habitat è quello delle pianure alluvionali umide nella foresta pluviale, specialmente nelle aree costiere. Cresce più spesso in luoghi aperti e nella foresta secondaria ma si trova anche nella foresta primaria.

Descrizione –
La Pradosia lactescens è un albero sempreverde dalla chioma densa e allargata; questa pianta può raggiungere i 15 – 24 metri di altezza. Il tronco eretto può avere un diametro di 20 – 30 cm.
Le foglie sono ovali, semplici, a margine intero, di consistenza cuoiosa e alternate.
È una pianta cauli flora che porta i fiori sul tronco o sui rami vecchi e lignificati.
I fiori sono rossi, piccoli, con calice e corolla distinti.
I frutti sono delle bacche indeiscenti, lunghi circa 3 cm e larghi circa 2 cm, di colore giallo a maturità e commestibili, con polpa leggermente dolce e gelatinosa che circonda un unico grande seme.

Coltivazione –
La Pradosia lactescens è una pianta che per lo più cresce allo stato naturale.
È una pianta che predilige posizioni soleggiate e gli alberi hanno un tasso di crescita moderato.
La pianta può essere propagata per seme.
La semina va effettuata, preferibilmente appena questo è maturo in una posizione semiombreggiata in semenzaio.
Si possono avere alti tassi di germinazione, fino a quasi il 100%, con il seme che germoglia entro 70 – 90 giorni.

Usi e Tradizioni –
La Pradosia lactescens è una pianta di cui si raccolgono i frutti, che sono commestibili, delle piante che crescono allo stato naturale.
Il frutto viene raccolto e consumato localmente, crudo, sebbene non sia molto apprezzato.
La pianta ha anche usi medicinali locali.
La corteccia è infatti astringente, emostatica e tonica. Viene usata nel trattamento di leucorrea, gonorrea, metrorragia, emottisi, diarrea, asma, scrofola e dispepsia.
Tra gli altri usi si ricorda che il legno è di medio impasto, a grana irregolare, moderatamente pesante, poco suscettibile a insetti o altri organismi. Può essere utilizzato in campo edilizio e per costruzioni in generale.

Modalità di Preparazione –
Della Pradosia lactescens si utilizzano sia i frutti, che vengono mangiati crudi dalle popolazioni locali, sia la corteccia impiegata per varie preparazioni per uso medicinale.

Guido Bissanti

Fonti
– Acta Plantarum – Flora delle Regioni italiane.
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Useful Tropical Plants Database.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Acquisto suggerito




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *