Diagramma fiorale

Diagramma fiorale

Con il termine diagramma fiorale o formula fiorale, in botanica, si intende la rappresentazione grafica della disposizione degli elementi fiorali e l’ordine dei diversi verticilli in sezione trasversale osservata dall’alto.
Ogni verticillo è rappresentato come una circonferenza concentrica, intorno al gineceo che è raffigurato con una sezione dell’ovario, gli stami si indicano con una sezione dell’antera, e i verticilli di protezione con la sezione dei petali e dei sepali.
In poche parole la formula fiorale è una convenzione adottata per schematizzare la descrizione di un fiore utilizzando sigle e numeri che indicano i verticilli e la loro disposizione.
Per la rappresentazione del diagramma firoale si adottano dei simboli che servono per rappresentare schematicamente la struttura del fiore.
Le sigle convenzionali adottate sono le seguenti:

K = calice (a cui viene fatto seguire il numero dei sepali);
C = corolla (numero dei petali);
P = perigonio (numero dei tepali);
A = androceo (numero degli stami);
G = gineceo (numero dei carpelli o ovari);
∞ = numero superiore a 10;
( x ) = x elementi saldati tra loro.
La formula può contenere, inoltre, anche simboli relativi alla simmetria o al sesso del fiore (sempre posti all’inizio della formula).

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *