Dardo

Dardo

Con il termine dardo, in botanica, si intende un piccolo ramo che, se destinato a portare una gemma a legno, è chiamato dardo vegetativo, se invece porta una serie gemme a fiore con quella centrale a legno è chiamato dardo fiorifero.
Il termine dardo proviene dal dal francese antico dard, di origine francone.
Il dardo è un ramo corto, normalmente tra 5 e 10 cm, che termina con gemme a fiore oppure con una gemma a legno.
Il dardo è un piccolo ramo tipico delle piante appartenenti alle drupacee, gruppo di di alberi da frutto che appartengono alla famiglia delle Rosacee, sottofamiglia Prunoideae, e che producono come frutto una drupa. Ne fanno parte il pesco, il susino, l’albicocco, il mandorlo e il ciliegio.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *