Timer irrigazione

Timer irrigazione

Un timer o centralina per irrigazione, è un dispositivo meccanico o elettronico finalizzato ad automatizzare il funzionamento di un impianto di irrigazione.
Con il timer si raggiungono due importanti vantaggi:
– si evita la necessità di attivare manualmente l’impianto e quindi escludere eventuali problemi e dimenticanze;
– si ha la certezza di somministrare alle piante la giusta quantità di acqua al momento opportuno.
Di timer per irrigazione ne esistono parecchi modelli che si differenziano sia per il costo che per la disponibilità di funzioni di automazione.
La scelta viene fatti, normalmente sia per la tipologia di irrigazione che si vuole automatizzare ed anche per il numero di settori che si vogliono automatizzare in quanto esistono timer che possono gestire, contemporaneamente più linee di irrigazione.
In genere si può utilizzare per irrigare un orto, un giardino o semplicemente un terrazzo con numerose piante in vaso, ma anche per irrigare piccoli manti erbosi o aree a verde.
La scelta di un modello di temporizzatore per irrigazione dipende dalle caratteristiche dell’impianto idraulico e dalle dimensioni dell’area a verde da irrigare.
Generalmente questi timer per irrigazione vengono impiegati o per impianti a goccia o per irrigatori per piccoli manti erbosi o per altre aree verdi.
Altro caso nel quale può risultare utile l’uso del timer è nei sistemi d’irrigazione a mezzo di manichette e tubi forati: trattasi di due sistemi che consentono di rendere più efficiente il consumo dell’acqua e nei quali si renderà necessaria un’irrigazione più frequente.
L’utilità del timer è quello di poter programmare uno o più eventi irrigui senza bisogno della presenza umana e secondo degli orari ben definiti e ripetuti per tutti i giorni della settimana che si ritengono opportuni.

Modalità d’uso –
Il funzionamento di un timer è abbastanza semplice; in esso è presente una elettrovalvola che viene attivata da un segnale a bassa tensione, questa, tramite l’impulso, si apre per un lasso di tempo predeterminato permettendo l’alimentazione degli irrigatori.
Molti di questi timer funzionano con una batteria incorporata; il timer si applica con estrema facilità, direttamente al rubinetto: al timer, a sua volta poi, si collega il tubo dell’impianto di irrigazione.
L’uso è molto semplice e richiede la programmazione della centralina di irrigazione che ha luogo utilizzando una apposita pulsantiera e, di norma, un display in essa presenti.
Per poter programmare correttamente sarà sufficiente seguire un libretto di istruzioni allegato, di cui sono dotate le centraline al momento dell’acquisto: si comincia con l’impostare l’ora ed il giorno della settimana nella quale si desidera abbia luogo l’irrigazione ed infine basta impostare la durata dell’irrigazione ed i giorni della settimana in cui si vuole, eventualmente, che questa abbia luogo con indicazione di ora di inizio e di fine.

Acquisto suggerito




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *