Parco nazionale vulcanico di Lassen

Parco nazionale vulcanico di Lassen

Il parco nazionale vulcanico di Lassen, il cui Codice WDPA è: 11115337 è un parco nazionale situato in California nord-orientale, negli Stati Uniti d’America.
Il parco nazionale vulcanico di Lassen ha una superficie di 429 km² ed è stato istituito nel 1916.
Questo Parco, al di fuori di molti itinerari di viaggio è caratterizzato da un particolarissimo paesaggio montano dominato dalla grande cima vulcanica Lassen Peak (3180 mt): all’interno di questo parco troviamo caldere e pozze laviche, crateri e fumarole sbuffanti, in contrasto con i laghi color smeraldo e i rigogliosi boschi di conifere. Ci sono sentieri di varia lunghezza e difficoltà, ma la geografia del parco fa sì che siano tutti facilmente raggiungibili dalla strada principale.
Il Lassen Peak, uno dei vulcani a cupola più grandi della terra, è in stato dormiente: l’ultima eruzione risale al 1915. Una parte del parco, chiamata Devastated Area e corredata di un sentiero facilitato, ne mostra ancora i segni.
La principale città di riferimento per la visita del parco nazionale vulcanico di Lassen è Redding, che si trova a 50 minuti dall’ingresso nord del parco.

Flora –
All’interno del parco nazionale vulcanico di Lassen sono presenti una innumerevole quantità di piante autoctone ma anche piante invasive che mettono in pericolo la biodiversità del luogo. Le piante autoctone ancora presenti risalgono ad ere geologiche molto lontane e tra queste troviamo specie arboree, erbustive ed erbacee.
Nel parco, ad altitudini inferiori a 2.000 metri, la comunità di vegetazione dominante è la foresta mista di conifere. I pini Ponderosa e Jeffrey, il pino da zucchero e l’abete bianco formano la volta della foresta per questa ricca comunità che comprende anche specie di manzanita, uva spina e ceanothus. I fiori selvatici comuni includono l’iris, la radice di corallo maculata, la pirola, la viola e il lupino.
Al di sopra del bosco misto di conifere si trova la principale comunità della foresta di abeti rossi. Tra altezze di 2.000 e 2.400 metri, abete rosso, pino bianco occidentale, cicuta di montagna e pino lodgepole dominano una comunità meno diversificata rispetto alla foresta mista di conifere. Le piante comuni includono lupino satinato, orecchie di mulo lanoso e manzanita di pino.
Alle altitudini maggiori, tra 2.400 e 3.000 metri, troviamo le aree subalpine che includono il limite superiore per la crescita degli alberi. Da 2.400 mteri al limite del bosco, le piante sono in numero complessivo inferiore con macchie esposte di terreno nudo che forniscono un ambiente aspro. Rock spirea, lupin, Indian paintbrush e penstemon sono solo alcuni dei robusti membri di questa comunità. Gli alberi di questa comunità includono il pino bianco e la cicuta di montagna.
In questo parco troviamo molti licheni, che è un’associazione simbiotica tra un fungo e un’alga. In questa associazione la specie dominante è il fungo, che conferisce al lichene la maggior parte delle sue caratteristiche. L’alga può essere alga verde o alga blu-verde, altrimenti nota come ciano batterica. Molti licheni avranno entrambi i tipi di alghe. Ci sono circa 110 specie conosciute di licheni nel parco.
Infine, sparse in tutto il parco nazionale vulcanico di Lassen troviamo le specie in pericolo di estinzione.
Sono specie a rischio e tale rischio è legato su una varietà di variabili, tra cui il livello di minaccia che una specie deve affrontare, la sua abbondanza e il suo posizionamento e anche i servizi ecosistemici che svolge. Le maggiori minacce alla flora di Lassen includono il cambiamento climatico , la competizione con piante invasive e la storica soppressione degli incendi.

Fauna –
Il parco nazionale vulcanico di Lassen ospita circa 300 specie di vertebrati, tra cui uccelli, mammiferi, rettili, anfibi e pesci. La ricchezza delle specie contribuisce alla varietà di habitat che si trovano in tre zone ecologiche nel Parco nazionale vulcanico di Lassen.
Questo parco ospita anche più di 350 specie di invertebrati tra cui insetti e ragni. Una delle specie più evidenti è la farfalla tartaruga della California . Queste farfalle sono di colore arancio-marrone e possono essere viste a migliaia a volte soprattutto sulle cime dei picchi dove le correnti del vento le hanno trasportate.

Guido Bissanti

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *