Abies kawakamii

Abies kawakamii

L’abete di Taiwan (Abies kawakamii (Hayata) T. Ito) è una specie arborea appartenente alla famiglia delle Pinaceae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al:
Dominio Eukaryota,
Regno Plantae,
Divisione Pinophyta,
Classe Pinopsida,
Ordine Pinales,
Famiglia Pinaceae,
Genere Abies,
Specie A. kawakamii.

Etimologia –
Il termine Abies viene da Abies che è il nome classico latino (Virgilio, Egloghe, dalla radice sanscrita abh sgorgare della resina); secondo un’altra interpretazione deriverebbe dalla parola greca ἄβιος = longevo.
L’epiteto specifico kawakamii è stato attribuito in memoria del collezionista botanico giapponese T. Kawakami.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
L’abete di Taiwan è una conifera endemica dell’isola di Formosa.
Il suo habitat è quello delle quote comprese tra i 2800 e i 3950 m, lungo la dorsale montana di Taiwan, in suoli podzolizzati, grigio bruno e anche su terre gialle di montagna, sia acide che generalmente rocciose, formando foreste pure di alta montagna, dove il clima è temperato e molto umido, con precipitazioni annue comprese tra 4000 e 10.000 mm. Alle quote inferiori forma foreste miste con Acer insulare, Trochodendron aralioides, Quercus semecarpifolia, Ilex bioritsensis, Tsuga chinensis, Pseudotsuga sinensis e Chamaecyparis obtusa.

Descrizione –
L’ Abies kawakamii è un albero che raggiunge un’altezza tra 15 e 36 metri, con tronco dritto, fino a 1 m di diametro, e rami che si dispongono orizzontalmente. I rami secondari sono di color dal marrone scuro al grigio-giallastro, pubescenti.
La corteccia è di colore grigio-bianco e liscia da giovane, resinosa, con il passare degli anni diventa grigio-marrone e a scaglie.
Le foglie sono aghiformi, lunghe 1-1,5 cm, di colore verde scuro sulla faccia superiore, biancastre in quella inferiore, di forma lineare e piatta.
Gli strobili maschili sono cilindrici, lunghi 15 mm.
Quelli femminili sono oblunghi-cilindrici, di colore porpora a maturazione, lunghi 6-7 cm e larghi 3-4 cm.
I semi sono lunghi 7-9 mm.

Coltivazione –
L’Abies kawakamii è un albero sempreverde endemico dell’isola di Formosa dove è diffusa ad altitudini comprese tra 2.800 e 3.950 m sul livello del mare nelle catene centrali, formando solitamente popolamenti puri e boschi misti alle quote più basse.
Questa pianta sebbene attualmente poco utilizzata, è stata ampiamente raccolto per il suo legno in passato, gran parte del legno è stato esportato in Giappone.
Cresce nelle regioni montane della zona subtropicale, dove il clima è temperato, super umido con precipitazioni annuali che superano i 4.000 mm e possono raggiungere i 10.000 mm, rendendo questa regione una delle catene montuose più umide del mondo. Le piante dormienti tollerano molto il freddo, ma i nuovi getti sono suscettibili ai danni del gelo.
La pianta preferisce un buon terreno umido ma non impregnato d’acqua e cresce bene in terreni argillosi pesanti. È molto tollerante all’ombra, soprattutto da giovane, ma la crescita è più lenta in ombra fitta.
È un albero intollerante all’inquinamento atmosferico e, dal punto di vista pedologico, preferisce condizioni leggermente acide fino a un pH di circa 5.
Inoltre preferisce crescere su un pendio esposto a nord.
Queste piante dovrebbero essere piantate in pieno campo quando sono piuttosto piccoli, tra i 30 ei 90 cm di altezza. Gli alberi più grandi hanno difficoltà di attecchimento e difficilmente cresceranno per diversi anni. Ciò influisce negativamente anche sullo sviluppo delle radici e sulla resistenza al vento.
La propagazione avviene per seme. La semina va effettuata a fine inverno in semenzaio non riscaldato o all’aperto all’inizio della primavera.
La germinazione è spesso scarsa, di solito richiede circa 6 – 8 settimane; la stratificazione produce una germinazione più uniforme, quindi meglio seminare il seme in semenzaio non riscaldato, in autunno, non appena il seme matura.
Il seme rimane vitale fino a 5 anni se ben conservato.
Le giovani piantine che si formano vanno poi poste in vasi singoli e trapiantate in pieno campo in tarda primavera o all’inizio dell’estate, dopo le ultime gelate previste.

Usi e Tradizioni –
L’Abies kawakamii è una conifera che si trova solo a Taiwan. Questa specie fu descritta per la prima volta nel 1908 da Bunzō Hayata come una varietà di Abies mariesii, un abete di alta montagna originario del Giappone; l’anno successivo la pianta fu riconosciuta come specie a se stante da Tokutarô Itô.
L’Abies kawakamii è uno degli abeti più meridionali (insieme ad A. fansipanensis, originario del Vietnam, e A. guatemalensis, del Messico e del Guatemala).
Il suo legno veniva esportato principalmente in Giappone dove, soprattutto un tempo, era utilizzato per lavori di falegnameria; attualmente il suo utilizzo in Taiwan è poco comune. L’abete di Taiwan venne introdotto nel 1930 in Inghilterra e occasionalmente si possono rinvenire alcuni esemplari nei giardini botanici europei e nordamericani.
Dal punto di vista ecologico si sottolinea che questa specie ha un areale limitato e le sottopopolazioni potrebbero essere considerate gravemente frammentate e ci sono da cinque a dieci località quando il fuoco è considerato la principale minaccia potenziale. Tuttavia, poiché attualmente non vi sono prove di un continuo declino, la pianta è classificata come “quasi minacciata” nella Lista rossa IUCN delle specie minacciate (2013).

Modalità di Preparazione –
L’Abies kawakamii è una conifera di cui si utilizza il legname mentre non si conoscono o, comunque non sono riportati, impieghi di tipo alimentare o medicinale.

Guido Bissanti

Fonti
– Acta Plantarum – Flora delle Regioni italiane.
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– GBIF, the Global Biodiversity Information Facility.
– Useful Tropical Plants Database.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore.
Fonte foto:
https://intermountainbiota.org/imglib/h_seinet/seinet/KHD/KHD00000/KHD00000253_lg.jpg
https://identify.plantnet.org/it/weurope/species/Abies%20kawakamii%20(Hayata)%20T.It%C3%B4/data

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.