Smilax ornata

Smilax ornata

La salsapariglia honduregna o salsapariglia giamaicana (Smilax ornata Lem.) è una specie arbustiva rampicante appartenente alla famiglia delle Smilacaceae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al:
Dominio Eukaryota,
Regno Plantae,
Divisione Magnoliophyta,
Classe Liliopsida,
Sottoclasse Liliidae,
Ordine Liliales,
Famiglia Smilacaceae,
Genere Smilax,
Specie S. ornata.
Sono sinonimi i termini:
– Smilax grandiflora Regel;
– Smilax grandifolia Regel;
– Smilax ornata Hook.f.;
– Smilax regelii Killip & C.V.Morton;
– Smilax regelii f. albida (Killip & C.V.Morton) Standl. & Steyerm.;
– Smilax regelii var. albida Killip & C.V.Morton;
– Smilax utilis Hemsl.

Etimologia –
Il termine Smilax proviene dal greco σμιλαξ, smilax, nome con cui venivano designate dagli autori antichi piante assai diverse tra loro. Negli scrittori latini Plinio e Ovidio il nome fu utilizzato per diverse piante rampicanti spinose.
L’epiteto specifico ornata viene da orno ornare, adornare, abbellire: ornato, adorno, di bell’aspetto.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
La Smilax ornata è una pianta rampicante originaria del Messico e dell’America centrale.
Il suo areale di distribuzione si limita quasi esclusivamente all’area del Messico centro-meridionale, Honduras, Giamaica, Guatemala, El Salvador, Costa Rica, e rade presenze in altri Paesi limitrofi.
Il suo habitat naturale è quello delle foreste di pianura, ove sfrutta gli alberi per arrampicarsi e svilupparsi.

Descrizione –
La Smilax ornata è una pianta arbustiva rampicante perenne che presenta steli spinosi.
Cresce su alberi e altre piante alte fino a 10 m ed oltre e le sue spine uncinate permettono di arrampicarsi sui loro rami.
Le foglie hanno forma di cuore e di colore verde non molto intenso.
I fiori sono piccoli, di colore biancastro-verde, raggruppati in grappoli e fioriscono nel periodo che va da maggio a giugno.
Se vi è impollinazione, la pianta produce delle bacche ovoidali di colore rosso del diametro da 5–10 mm che maturanp in autunno.
La bacca è di tessuto gommoso e ha un grosso seme sferico al centro. Il frutto rimane intatto durante l’inverno, quando gli uccelli e altri animali se ne cibano per sopravvivere. I semi passano intatti nelle feci degli animali.

Coltivazione –
La Smilax ornata è una pianta che cresce prevalentemente alla stato spontaneo ma che può essere coltivata in suoli ben drenati, sia in posizione soleggiata che a mezz’ombra. Richiede una temperatura minima di 12 °C per poter crescere e si propaga per seme, polloni o divisione in primavera o per talea semimatura in estate.
Le radici e i rizomi del raccolto vengono sollevati recidendo le radici più grandi vicino alla corona, lasciando crescere le radici più piccole.

Usi e Tradizioni –
La Smilax ornata è una pianta, al pari delle altre specie simili, utilizzata da tempo dalle popolazioni locali per fini alimentari e medicinali.
È stata usata come base per una bevanda analcolica chiamata salsapariglia. È anche un ingrediente primario nella birra alla radice vecchio stile, insieme al sassofrasso, che era più ampiamente disponibile prima degli studi sui suoi potenziali rischi per la salute.
La Smilax ornata era considerata dai nativi americani una pianta dotata di proprietà medicinali e divenne, successivamente, un popolare trattamento europeo per la sifilide quando fu introdotto nel vecchio Continente.
Dal 1820 al 1910 fu registrata nella farmacopea degli Stati Uniti come trattamento per la sifilide.
Oggi questa pianta viene ancora utilizzata nella medicina popolare per il trattamento dell’artrite reumatoide e del dolore reumatico.
La prova scientifica di questo utilizzo è stata recentemente convalida da alcuni studi.
Infatti gli estratti di metanolo (200 e 400 mg/kg) e l’estratto di acetato di etile (400 mg/kg) hanno mostrato un’attività antinfiammatoria significativa per cui esiste una giustificazione scientifica che gli estratti di Smilax ornata possiedono significative attività antinfiammatorie e analgesiche.
In definitiva questa pianta possiede attività analgesica ed antinfiammatoria.

Modalità di Preparazione –
La Smilax ornata è una pianta di tradizione medica popolare ed anche utilizzata in campo alimentare.
In campo medico si utilizzano le sue radici.
Queste vengono essiccate per essere utilizzate in decotti, elisir, estratti liquidi e polveri.

Guido Bissanti

Fonti
– Acta Plantarum – Flora delle Regioni italiane.
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Useful Tropical Plants Database.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
Fonte foto:
http://sweetgum.nybg.org/images3/251/389/v-053.5-00085723.jpg
https://repo.rbge.org.uk/image_server.php?kind=1500&path_base64=L2l0ZW1faW1hZ2VzL2FjY2Vzc2lvbnMvMTkvNjkvNzcvNTAvUGhvdG9fNTVlMDUxNzU0Y2U3MC5qcGc=




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.