Catadromo

Catadromo

Il termine catàdromo proviene dal greco δραμεῖν «correre», foggiato su anadromo.
In botanica, con il termine catadromo, si intende una formazione vegetale diretta verso la parte inferiore di un organo o apparato, oppure diretta in senso opposto al normale sviluppo della pianta o di una sua parte; per infiorescenza catradroma si intende quella presente per lo più in piante con antesi autunnale, in cui la fioritura comincia dall’alto e procede verso il basso.
In generale col termine catadromo si intende quindi una formazione diretta verso il basso o in senso opposto al normale sviluppo di un organo.
Così ad esempio sono catadrome le infiorescenze acrofughe (o basipete) che hanno fioritura ed accrescimento dall’alto verso il basso (i fiori terminali sono più vecchi).
Col termine catadromo, in zoologia, ci si riferisce ad organismi animali, soprattutto pesci, che dai fiumi, o dalle acque interne in genere, discendono al mare per riprodurvisi.
Il termine catadromo si contrappone ad anadromo.

Link per acquistare su Amazon





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.