Actinodroma

Actinodroma

Con il termine actinodroma, che deriva dal greco aktís -înos ‘raggio’, secondo Hickey, L. J. 1973, si definisce la nervatura della foglie che è dotata di 3 o più nervature primarie divergenti radialmente da un singolo punto (come ad es. nelle Malvaceae, Tiliaceae).
All’interno di questa caratteristica morfologica si possono avere nervature di tipo perfette o di tipo imperfette in funzione dello sviluppo di queste nelle foglie:
– si definisce perfetta quando la ramificazione delle nervature laterali ricopre almeno 2/3 dell’area della lamina;
– è invece imperfetta nel caso contrario.
La nervatura di una foglia viene considerata perfetta quando è:

– marginale se i nervi raggiungono il margine;
– reticolata se i nervi non raggiungono il margine fogliare;
– basale se il punto di radiazione delle nervature primarie è alla base del lembo fogliare;
– soprabasale se si trova al di sopra.
La nervatura è invece imperfetta se è:
– marginale, quando i nervi raggiungono il margine fogliare;
– reticolata quando i nervi non lo raggiungono.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *