Acido shikimico

Acido shikimico

L’ acido shikimico il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC è acido 3R,4S,5R-triidrossicicloes-1-encarbossilico è un importante intermedio biochimico presente sia in piante che in microrganismi.
L’ acido shikimico ha formula bruta o molecolare: C7H10O5.
Questo acido, più comunemente noto nella forma anionica shikimato, si può ricavare, in natura, in alcune piante come alcune del genere Illicium spp..
Questa sostanza è stata isolata per la prima volta dall’Illicium anisatum (anice stellato giapponese).
L’acido shikimico è un precursore biosintetico delle seguenti classi di composti:
– amminoacidi aromatici fenilalanina e tirosina;
– indolo, derivati indolici e l’amminoacido aromatico triptofano,
– molti alcaloidi e altri metaboliti aromatici;
– tannini, flavonoidi e lignani.
A livelli di industria farmaceutica l’acido shikimico ottenuto dall’anice stellato giapponese viene utilizzato per la produzione di antivirali.

Sebbene l’acido shikimico sia presente in molti organismi autotrofi, rappresenta pur sempre un intermedio biosintetico e generalmente viene riscontrato in concentrazioni molto basse. L’acido shikimico può essere estratto anche dai semi dei frutti di liquidambar, pianta abbondantemente presente in Nord America, con resa del 1,5%. A livello comparativo, l’anice stellato ha una resa produttiva in acido shikimico del 3-7%. Recentemente la produzione di acido shikimico, che si può ottenere anche da colture di Escherichia coli è stata sensibilmente migliorata.
L’ acido shikimico, nei paesi asiatici, ha una lunga tradizione sia in campo erboristico che culinario.
L’estratto viene utilizzato anche in Europa a partire dal XVII secolo in particolare come aroma.
Gli impieghi dell’acido shikimico riguardano:
– prodotti atti al controllo degli odori;
– prevenzione e trattamento dell’acne;
– trattamento e prevenzione della forfora;
– prodotti esfolianti.
È anche indicato in deodoranti poiché è in grado di inibire la formazione di cattivi odori.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.