Catechina

Catechina

La Catechina, la cui formula bruta o molecolare è: C15H14O6, raggruppa una serie di sostanze (catechina, epicatechina, gallocatechina, epigallocatechina, epicatechina gallato, epigallocatechina gallato) antiossidanti appartenenti alla categoria dei flavonoidi.
Le catechine sono composti incolori che si ossidano facilmente, dando origine a imbrunimenti (per esempio nei vini), sono astringenti, cioè fanno precipitare delle proteine della saliva facendo sentire il palato ruvido.
La catechina è contenuta soprattutto nel the (Camellia sinensis (L.) Kuntze) ed in modo particolare in quello verde – dove rappresenta circa il 20-30% del peso a secco.
La catechina contribuisce a sostenere le funzioni cardiache e concorre al mantenimento di un buono stato di salute. Ulteriori fonti di catechine si trovano nel cacao, nel cioccolato e nel vino; sono inoltre ben presenti anche nel regno vegetale (frutta e verdura).
L’interesse per i benefici legati al regolare consumo di tè verde e dei suoi estratti è in gran parte legato alla presenza delle catechine.

Sembrerebbe che esita una relazione tra l’assunzione di catechine e la diminuzione di malattie tumorali. Questa equazione, emersa da diverse ricerche condotte per indagare il ruolo dei flavonoidi nell’alimentazione umana, è attribuibile alla loro già citata azione antiossidante. Una volta introdotte nell’organismo le catechine agiscono bloccando quei frammenti molecolari noti come radicali liberi che possono danneggiare le proteine ed il DNA (favorendo l’insorgenza dei tumori) ma anche la formazione, l’infiammazione e la rottura delle placche di colesterolo che minano la salute delle arterie e dell’intero organismo (i cosiddetti ateromi).
Oltre a possedere un’azione antiossidante diretta, le catechine potenziano altri sistemi antiossidanti, come quelli in cui è coinvolta la vitamina E. Le ricerche mostrano che le catechine possiedono ulteriori vantaggi per la salute, grazie alle loro proprietà epatoprotettive, immunostimolanti e agli effetti positivi sulla circolazione sanguigna e sulla pressione arteriosa.
Ovviamente, le catechine, concorrono in sinergia con altre sostanze contenute nella frutta e nella verdura che, con vari meccanismi, collaborano ad uno stato di salute ottimale di chi attua tale dieta.
Questo è il motivo per cui i tentativi di somministrare tali sostanze singolarmente tramite integratori specifici hanno dato spesso risultanti deludenti.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *