Balausta

Balausta

La balausta, in italiano anche balaustio o balaustra è un termine botanico che deriva dal latino Balaustium (fiore del melograno), a sua volta di derivazione greca βαλαύστιον.
La balausta è un tipo particolare di bacca propria del melograno (Punica granutum L.), comunemente detto melagrana, in cui il calice si salda al pericarpo dando un involucro coriaceo-spugnoso. In questa bacca l’endocarpo risulta membranoso e suddiviso in logge sovrapposte, contenenti i semi con il tegumento esterno carnoso.

 

Questa bacca modificata, suddivisa in più sezioni, ha dei semi che producono appunto un tegumento ingrossato e gelificato, che può variare dal colore rosso, rosa al bianco. La parte edule del frutto è rappresentata dai semi. la balausta o, comunemente, melagrana matura in autunno.
Una curiosità è legata all’Antico Testamento; alcuni studiosi di teologia ebraica hanno supposto che il frutto dell’Albero della vita del Giardino dell’Eden fosse da intendersi in realtà come una melagrana.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *