Parthenocissus tricuspidata

Parthenocissus tricuspidata

La Vite americana (Parthenocissus tricuspidata (Siebold & Zucc.) Planch.) è una specie rampicante appartenente alla famiglia delle Vitaceae.

Sistematica –
Dalpunto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Plantae, Divisione Magnoliophyta, Classe Magnoliopsida, Ordine Rhamnales, Famiglia Vitaceae e quindi al genere Parthenocissus ed alla Specie P. tricuspidata.
È basionimo il termine:
– Ampelopsis tricuspidata Siebold & Zucc.
Sono sinonimi i termini:
– Ampelopsis tricuspidata f. veitchii (Carrière) Schelle;
– Ampelopsis veitchii Hort.
– Parthenocissus tricuspidata var. veitchii (Carrière) Rehder;
– Cissus thunbergii Siebold & Zucc., non Eckl. & Zeyh., nom. illeg.;
– Cissus veitchii Carrière;
– Parthenocissus thunbergii Nakai, nom. illeg.;
– Parthenocissus veitchii (Carrière) Koehne & Graebn.;
– Vitis inconstans Miq., nom. illeg.;
– Vitis taquetii H. Lév.;
– Vitis thunbergii Druce, non Siebold & Zucc., nom. illeg.

Etimologia –
Il termine Parthenocissus proviene dal greco παρθένος parthénos vergine e da κισσός cissós edera: edera vergine.
L’epiteto specifico tricuspidata deriva da tris/tres tre e da cuspis, -idis cuspide, punta: con tre punte, per la forma delle foglie.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
La Vite americana è una pianta originaria dell’Asia orientale, in corrispondenza di un’area tra la Corea, Giappone e Cina settentrionale e orientale.

Descrizione –
Il Parthenocissus tricuspidata è una specie rampicante che può crescere fino a 30 m di altezza o più se trova un adeguato supporto.
I rami giovani sono spigolosi e riescono a raggiungere in breve tempo, nel giro di qualche anno, delle lunghezze che possono raggiungere anche i 15 – 20 m.
La pianta è dotata di numerosi e piccoli viticci ramificati punteggiati di dischi appiccicosi. Le foglie sono semplici, palmate con tre lobi, occasionalmente non lombate o con cinque lobi, o sufficientemente profonde, con dimensioni da 5 a 22 cm di diametro. Le foglie sono di colore verde durante la stagione estiva mentre in autunno assumono delle colorazioni che vanno dal rosso al marrone.
I fiori sono poco appariscenti, di colore verdastro e riuniti a grappoli e sbocciano tra giugno e luglio.
I frutti sono delle bacche subsferiche del diametro di 10-15 mm, pruinose, viola-nerastre, con 1-2 o 3 semi, bruno-nerastri, di 5-8 mm, obovoidi, con una faccia appiattita, apice arrotondato e base con un breve rostro.

Coltivazione –
La Vite americana è ampiamente coltivata come pianta ornamentale rampicante per coprire le facciate di edifici in muratura.
Si tratta di un impiego, molto rivalutato negli ultimi anni, in quanto, con il suo ombreggiamento può ridurre significativamente i costi di raffreddamento.
La propagazione della piante avviene d’estate, attraverso talee e seminature.
In terreni più caldi la pianta riesce a radicare molto più in fretta.
Nel periodo estivo è consigliabile tenere le foglie moderatamente umide, mentre d’inverno, quando la pianta perde le foglie, va innaffiata pochissimo.
Per quanto riguarda la concimazione, bisogna porre alla base delle piante, poco prima dell’inizio vegetativo, della sostanza organica ben matura.
La pianta non necessita di particolari cure, se non la potatura che viene eseguita in inverno, per il contenimento della stessa. Non ha bisogno di particolari supporti, solo nelle prime fasi della crescita, in quanto la sua particolare resistenza, data dalle ventose dei rami, le permette di arrampicarsi da sé.
Tra l’altro la pianta secerne carbonato di calcio, che funge da cuscinetto adesivo e gli dà la possibilità di attaccarsi a una parete senza richiedere alcun supporto aggiuntivo. Anche se non penetra nella superficie dell’edificio ma si attacca semplicemente ad essa, tuttavia possono verificarsi danni nel tentativo di strappare la pianta dal muro.

Usi e Tradizioni –
La Vite del Canadà, conosciuta anche col nome di Vite vergine del Giappone, Partenocisso tricuspidato è una pianta che ha una buona resistenza al freddo ed è in grado di adattarsi anche in ambienti particolarmente freschi (le temperature possono arrivare anche fino ai -15°.
Il parthenocissus tricuspidata può subire però dei danni in primavera provocati dalle gelate tardive che si potrebbero verificare e che potrebbero danneggiare i germogli, senza però andare a creare danni ulteriori alla pianta.
In genere, questa pianta viene considerata adatta soprattutto agli esterni, poiché in autunno perde il fogliame. Inoltre, le eccessive temperature presenti in inverno all’interno delle abitazioni, potrebbero provocare un germogliamento precoce.
Grazie alle condizioni di adattamento della pianta, il Parthenocissus tricuspidata, si può trovare facilmente in tutta Italia.
Anche se questa pianta viene utilizzata per ricoprire pareti può essere utilizzata per la decorazione di colonne o muri, oppure ideale per abbellire pergolati, in quanto la posizione regolare che assumono le foglie creano ombra.
Bisogna però prestare attenzione alla superficie su cui deve arrampicarsi la pianta, in quanto se questa risulta non essere particolarmente ruvida, le ventose dei rami potrebbero andarla a rovinare.
La Vite canadese viene utilizzata in campo farmacologico e terapeutico, con l’utilizzo di principi attivi ottenuti dall’estrazione di gemme e tessuti embrionali freschi della pianta.

Modalità di Preparazione –
Vengono estratti dei principi attivi utilizzati come integratori che possono essere assunti, secondo le prescrizioni mediche anche da bambini e donne in gravidanza.

Guido Bissanti

Fonti
– Acta Plantarum – Flora delle Regioni italiane.
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *