Olio essenziale di Rosmarino – Usi e Proprietà

Olio essenziale di Rosmarino – Usi e Proprietà

L’olio essenziale di rosmarino è ricavato dal Rosmarino (Rosmarinus officinalis L., 1753) ed è noto per alcune sue proprietà benefiche. Vediamo quali sono queste proprietà.
Quest’olio essenziale viene usato per il trattamento dei capelli grassi e per stimolare la loro crescita o nei casi di forfora, per la cura della pelle, di eczemi solari e per lenire i dolori muscolari.
Molti utilizzano quest’olio essenziale per migliorare la memoria, la concentrazione e l’umore.
Ques’olio è utilizzato in aromaterapia per alleviare la tensione nervosa e l’ansia da prestazione, stanchezza cronica o affaticamento.

Le proprietà dell’olio essenziale di rosmarino sono legate alla presenza di composti come il canfene, la canfora, il limonene, il cineolo, pinene, borneolo. Le percentuali di queti composti variano in funzione delle tecniche di produzione, dell’area, del terreno ma è importante che per ottenere un buon olio essenziale di rosmarino dovrebbero esserci alte percentuali soprattutto di canfora e cineolo.
Un’applicazione interessante di quest’olio essenziale  è quello di alleviare i dolori e le infiammazioni nelle persone che soffrono di artrite reumatoide e osteoartrite. Infatti, per le sue proprietà antinfiammatorie, questo olio può essere utilizzato come unguento per massaggi atti a lenire i dolori artritici.
Interessante sembra essere la sua proprietà come protettore gastrico e quindi anche utile nella prevenzione delle ulcere.
A livello fisico quest’olio essenziale possiede una buona azione depurativa, aiutando ad eliminare tossine ed aiutando l’organismo ad eliminare l’acqua in eccesso.
Una delle principali applicazioni dell’olio essenziale di rosmarino è quella come olio per massaggi per tensioni muscolari, dolori, contusioni e dolori alla cervicale. In questo caso vanno utilizzate poche gocce di olio essenziale di rosmarino, diluite in olio di mandorla.
In ultimo si ricorda che l’olio essenziale di rosmarino viene utilizzato per la produzione di detergenti e detersivi domestici o per fare candele profumate o per saponi.
Una avvertenza riguarda l’uso dell’olio essenziale di rosmarino per uso interno. Se non impiegato a dosi basse, può avere effetti neurotossici, fino a convulsioni e crisi epilettiche. Inoltre il suo uso interno è da sconsigliare per le donne incinte o che allattano. Inoltre L’olio essenziale di rosmarino, come altri oli essenziali, non va mai usato puro sulla pelle ma, prima dell’uso va sempre diluito in un olio portante (consigliamo extravergine di oliva o olio di mandorla).

Acquisto suggerito




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *