Dicogamia

Dicogamia

Col termine di dicogamia, in biologia, si intende il fenomeno per cui in individui ermafroditi (animali o vegetali) le cellule riproduttive maschili e femminili non maturano contemporaneamente, ma in tempi successivi, in modo da favorire la fecondazione incrociata e impedire l’autofecondazione o autogamia.
La dicogamia è quindi una fecondazione incrociata tra individui ermafroditi distinti, che dipende dalla maturazione diversificata nel tempo, degli organi riproduttori femminili e maschili dei fiori ermafroditi.
La dicogamia è, pertanto, una delle cause che impediscono l’autogamia e si distingue in:
– Proterandria se l’organo maschile matura prima di quello femminile, come in molte Apiaceae e Campanulaceae;
– Proteroginia nel caso opposto, come nella Parietaria officinalis.

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *