Proprietà e benefici dell’Achillea moscata

Proprietà e benefici dell’Achillea moscata

L’achillea moscata o muschiata (Achillea erba-rotta subsp. moschata (Wulfen) I.Richardson), conosciuta anche come taneda o erba iva, è una specie erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae.
Si tratta di una specie che cresce sulle Alpi, nell’area della Francia, Italia, Svizzera e Austria, a quote che variano dai 1400 fin oltre i 3000 metri. Questa pianta predilige terreni poco calcarei e siti soleggiati e resiste a temperature inferiori a -23 °C. La fioritura avviene da giugno a settembre. In questa scheda vediamo proprietà e benefici dell’Achillea moscata.
L’ Achillea moscata è una pianta che possiede notevoli proprietà terapeutiche per cui, se il vostro clima lo consente, può essere coltivata molto utilmente anche in un vaso o nel terrazzo.
Nei tempi antichi veniva chiamata dalle popolazioni autoctone delle Alpi francesi, svizzere ed italiane: erba del guerriero, ma il suo nome fu stabilito da Linneo, che la chiamò Achillea in memoria del mitologico Achille, che la usò per primo, su suggerimento della dea Venere, per curare una ferita mortale che gli era stata inferta durante l’assedio di Troia.

Secondo gli scritti, Achille utilizzò a sua volta l’erba per curare le ferite dei suoi soldati, che poterono così tornare presto in battaglia.
L’achillea moscata, sebbene sia molto più nota per i suoi usi nel settore dei liquori, grazie al suo enorme potere digestivo, viene molto utilizzata anche in campo medico, per i suoi principi attivi che agiscono sia a livello gastrointestinale, che cardiocircolatorio e respiratorio. I suoi fiori, molto profumati, vengono usati al pari delle foglie nella preparazione di amari, infusi digestivi e liquori.
I benefici prodotti dall’achillea moscata sono riconducibili al suo olio essenziale il quale contiene l’achilleina, un glicoside riconosciuto per le sue proprietà digestive e stimolanti dei succhi gastrici, capaci di contrastare i ristagni di cibo: risulta quindi ideale per tutti coloro i quali possiedono un intestino pigro.
Le sue proprietà sono utili anche per chi soffre di sbalzi di pressione, per la sua capacità di regolare la pressione arteriosa e di normalizzare la circolazione sanguigna. Le proprietà dell’achillea moscata trovano applicazione anche a livello respiratorio, in quanto quest’erba è indicata come balsamico ed espettorante in caso di muco.
Altre proprietà dell’achillea moscata sono: come erba diuretica, stimola l’appetito in tutte le situazioni di debolezza e può essere usata efficacemente sulle ragadi, le varici, le emorroidi e le ferite in genere. Infusi di achillea moscata sono suggeriti anche per le donne in menopausa o per coloro che soffrono i dolori del ciclo mestruale.

Acquisto suggerito




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *