Come estrarre l’Olio essenziale di limone

Come estrarre l’Olio essenziale di limone

L’olio essenziale di limone è caratterizzato da notevoli proprietà terapeutiche oltre che per uso aromatico.
La preparazione dell’olio essenziale di limone (di fatto è un oleolito) può essere fatta anche in casa con poca spesa e soprattutto con facile procedura.
Per la sua preparazione bisogna procurarsi 200 ml di olio extravergine di oliva (cosiddetto olio evo), 200 ml di olio di mandorla e 5 limoni biologici (o proporzioni simili).
La prima operazione da effettuare è quella di sbucciare i limoni (solo la parte gialla) e metterla ad essiccare al sole per tre giorni; se l’operazione non viene fatta nel periodo estivo allora l’essiccamento si può fare vicino ad termosifone o una fonte di calore (ma non troppo vicini per non perdere alcune qualità).

Una volta essiccate le bucce queste vanno poste in un barattolo di capienza idonea, preventivamente sterilizzato, possibilmente di vetro scuro, insieme agli oli d’oliva e di mandorla fino all’orlo.
A questo punto il barattolo va chiuso ermeticamente con il coperchio e posto in un luogo fresco e asciutto. Il tutto deve riposare per un mese avendo cura, ogni due-tre giorni, di mescolare il tutto e di spremere le bucce servendosi di un apposito cucchiaio di legno.
Dopo questo periodo si filtra l’olio, si spremono di nuovo le bucce e si rimette il tutto nel barattolo per ulteriori 15 giorni. Alla fine di questo periodo si possono eliminare le bucce e si può filtrare l’olio ponendolo nelle ampolline definitive per gli usi che ne dovrete fare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *