Consorzio Ecodomus – Edilizia Ecosostenibile

Il Consorzio Ecodomus – Edilizia ecosostenibile

Consorzio Ecodomus – Edilizia Ecosostenibile, risparmio energetico e tecnologie alimentate da fonti rinnovabili nasce da un nucleo di imprese del Distretto – Ecodomus fortemente motivate nel perseguire strategie di miglioramento delle prestazioni energetiche ed ambientali della filiera dell’edilizia.
Il Consorzio costituisce la struttura operativa e di servizio al distretto produttivo ed è finalizzata all’ attuazione delle attività distrettuali e alla adozione di soluzioni sostenibili nella filiera dell’edilizia sostenibile nonché a fornire servizi alle imprese, Enti ed Istituzioni fino al raggiungimento dell’ambizioso risultato di costruire edifici ad energia netta quasi zero (NZEB) di cui alle recenti direttive europee e legge nazionale di recepimento.
Il Consorzio raggruppa aziende operanti nel settore dell’edilizia sostenibile e del risparmio energetico individuate sulla base del loro settore di appartenenza in modo da coprire l’intera filiera dell’edilizia sostenibile: dalla progettazione dell’edificio sostenibile fino allo smaltimento dei rifiuti edili, passando dall’ estrazione e produzione sostenibile delle materie prime, la loro commercializzazione, la costruzione e la manutenzione del prodotto “edificio” secondo un approccio LCA (Life CycleAssessment ) ed un eco bilancio di prodotti e di processi.

Chi Siamo
Il Distretto produttivo è un cluster di imprese che opera in rete, attraverso una logica di sistema inquadrando la propria attività in un patto di sviluppo distrettuale sottoscritto anche da attori istituzionali scopri di più
Il Distretto EDA – Ecodomus nasce dalla volontà di mettere in rete la filiera dell’edilizia sostenibile e del risparmio energetico in Sicilia; il distetto rappresenta una importante opportunità di sviluppo per il rilancio di un settore in forte crisi quale quello dell’edilizia, ed è caratterizzato da un forte impegno sul fronte del risparmio e dell’efficienza energetica degli edifici.(Uno dei dieci settori strategici presentati recentemente a Rimini in occasione degli Stati Generali della Green Economy)
L’iter di riconoscimento del Distretto EDA – Ecodomus è stato lungo e laborioso infatti; è stato valutato da una apposita commissione tecnico-scientifica, con una procedura di evidenza pubblica, ha ottenuto il riconoscimento giuridico da parte dell’Assessorato Regionale alle attività Produttive con D.A. n°745 del 22/03/2012 scopri di più
Oggi il Distretto, unico ad aver avuto il riconoscimento in questo settore costituisce un polo di aggregazione esperienze finalizzate alla costituzione di un polo dell’Energy Smart Building a scala regionale.
Il Distretto EDA – Ecodomus costituisce inoltre una piattaforma regionale che già opera con Università e prestigiosi Enti di ricerca presenti nell’isola, sia per le attività di trasferimento delle tecnologie e di ricerca che per favorire l’erogazione di servizi tecnico-scientifici alle imprese per l’eco – innovazione di processo e di prodotto. A tal fine sono stati sottoscritti protocolli di intesa e convenzioni di ricerca con i suddetti Enti.

La nostra Vision
L’Obiettivo del consorzio Ecodomus è quello di intraprendere e partecipare ad azioni volte alla decarbonizzazione della filiera costruttiva degli edifici nell’area del mediterraneo:

  • Sfruttando la conoscenza antica e sapiente delle architetture mediterranee bioclimatiche per proporre nuovi modelli di raffrescamento passivo dell’edificio (vedasi l’architettura araba, come ad es. la Zisa di Palermo);
  • Favorendo l’introduzione di tecnologie eco-innovative nel contesto produttivo, lo sviluppo di reti intelligenti locali (smartgrid);
  • Realizzando una filiera regionale, agganciata alle principali realtà nazionali, europee ed internazionali, delle tecnologie ‘verdi’, e introducendo il concetto di eco-efficienza attraverso gli strumenti e la rete offerta dal distretto produttivo.

Mission
Ecoinnovazione e ricerca: Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione. La strategia europea di sviluppo dei territori definita “Smart Specialisation” richiede l’individuazione di specifici percorsi di crescita sostenibile basati sull’ innovazione, tenendo conto delle competenze locali e delle opportunità tecnologiche e di mercato globali. scopri di più
Competitività economica ed ambientale: migliorare la competitività ambientale delle imprese, attraverso lo sviluppo di azioni mirate alla promozione della ricerca industriale e dell’innovazione tecnologica nei settori dell’edilizia sostenibile e delle tecnologie alimentate dalle RES (Renewable Energy Sources).

Servizi

  • EcoDesign;
  • Interventi di implementazione e diffusione del GPP;
  • Promozione:  Promuovere i prodotti/servizi delle aziende aderenti al Piano di sviluppo di filiera presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • Comunicazione:Promuovere l’utilizzo di tecnologie innovative per la comunicazione (portale web interattivo, piattaforma e-learning per la formazione a distanza, ecc.) nei temi dell’edilizia sostenibile e del risparmio energetico;
  • Marchio di qualità: Creazione del marchio di qualità energetico-ambientale di prodotti e servizi, inclusi gli edifici, denominato “Ecodomus”, al fine di promuovere nel mercato regionale e nazionale un’immagine positiva ed innovativa delle aziende facenti parte della “filiera eco-orientata”
  • Strumenti di certificazione: Promozione e diffusione di strumenti di certificazione ambientale di prodotto (marchi ed etichettature ambientali), di sistemi di gestione ambientale per le imprese (registrazione EMAS e ISO 14001) e di gestione dell’energia (norma UNI CEN EI 50001);
  • Sviluppo di Software: Sviluppo di software di diagnosi, ottimizzazione e progettazione energetica e di certificazione energetica degli edifici;
  • Progettazione: Progettazione e realizzazione di edifici a basso impatto ambientale;
  • Formazione: Organizzazione di corsi di formazione dei dipendenti aziendali ed attivazione di una piattaforma per corsi di formazione a distanza su temi quali l’eco-innovazione e le tecnologie ambientali, il marketing e la gestione aziendale, l’innovazione tecnologica ed organizzativa del contesto produttivo;
  • Help – Desk;
  • Eventi informativi: Realizzazione di eventi informativi attinenti la filiera, per spingere i consumatori ad utilizzare prodotti caratterizzati da elevati requisiti di qualità energetico – ambientale.Assistenza alle aziende per la partecipare ad eventi promozionali e fieristici e per pubblicizzare i loro prodotti/servizi .