Marseille soap against cochineals

Marseille soap against cochineals

Among the most harmful and often damaging infestations for the quality and quantity of citrus fruits we remember the cochineals (improperly coccidia (Coccoidea Handlirsch, 1903), a superfamily of phytophagous insects included in the order of Rhynchota (suborder Homoptera, section Sternorrhyncha).
In order to fight these insects, we often attack with dangerous insecticides, for human health and for the ecosystem (among which we remember the phosphorganics) without taking into account that many infestations arise from a bad use of chemical fertilizers (especially nitrogen), from an unbalanced pruning of the plant, by overly-developed specializations, etc.

 

However, when this occurs we can adopt natural remedies. These include Marseille soap, which proves to be an effective natural method against cochineal infestations, acting as a suffocating agent for the parasite that can no longer breathe.
To prepare this insecticide do it yourself just dissolve 20 grams of soap in flakes in a liter of water, and once perfectly emulsified, spray it on the plants (in the evening) repeating the operation 3 times every 3 days. You can also create a solution with 150 grams of Marseille soap flakes and 150 grams of sunflower oil to be sprayed with the same process. In the absence of Marseilles soap, equivalent quantities of liquid soaps used routinely for cleaning dishes can be used, but Marseille soap is the most environmentally friendly.




11 thoughts on “Marseille soap against cochineals

  • Wednesday January 3rd, 2018 at 11:40 PM
    Permalink

    e alla pianta ricoperta di sapone, cosa succede?

    Reply
    • Thursday January 4th, 2018 at 08:10 AM
      Permalink

      Il quantitativo di sapone deve essere minimo, con dosi consigliate, il sapone si degrada poi nel giro di poco tempo e la pianta non ne risente (e soprattutto vengono salvaguardati la salute umana e l’ecosistema)!

      Reply
  • Thursday April 26th, 2018 at 03:19 PM
    Permalink

    la pianta va spruzzata alla base oppure anche sulle foglie? meglio il preparato all’aglio o quello al sapone di Marsiglia, in particolare per le cimici?

    Reply
    • Thursday April 26th, 2018 at 04:40 PM
      Permalink

      La pianta va tratta su tutte le superfici infestate dalle cocciniglie. Il funzionamento del preparato d’aglio e del sapone di Marsiglia sono sostanzialmente differenti. Il preparato d’aglio svolge un’azione più tradizionalmente antiparassitaria, insetticida e fungicida; il sapone di Marsiglia svolge un’azione asfissiante, oltreché detergente per la presenza poi di melate su cui si sviluppano le fumaggini e che attraggono, in una forma simbiontica formiche ed altri organismi.

      Reply
  • Thursday October 25th, 2018 at 03:59 PM
    Permalink

    mi proponi, in alternativa a 20 gr di apone in 1 litro di acqua, una soluzione di 150gr di sapone e 150 gr di olio di semi di girasole senza accqua? ma le due soluzioni non risultano fortemente sbilanciate??

    Reply
    • Thursday October 25th, 2018 at 04:50 PM
      Permalink

      Ovviamente quest’ultima preparazione va diluita in acqua con un rapporto di diluizione adeguato. Comunque ti ringrazio per la richiesta di chiarimento. Considera però che l’olio di semi, in aggiunta al sapone di Marsiglia, ha un funzionamento diverso (in quanto funge da asfissiante), funziona in forma di emulsione. Il tipo di diluizione deve poi essere relazionato al tipo di pianta. Gli agrumi per es. sono più resistenti.

      Reply
    • Wednesday December 26th, 2018 at 11:54 AM
      Permalink

      Gli utilizzi sono diversi in funzione di intensità di infestazione. Molto blanda la prima … per infestazioni intensive la seconda; in ogni caso solo in pieno campo si possono stabilire le dosi ottimali e seguendo le indicazioni di un Dottore Agronomo.

      Reply
  • Saturday February 2nd, 2019 at 11:07 AM
    Permalink

    MA ALLA FINE, PER PREPARARE 10LITRI QUANTO SAPONE SERVE??

    Reply
    • Saturday February 2nd, 2019 at 11:52 AM
      Permalink

      Mediamente si possono prendere 50 gr. di sapone, sciolti in 10 litri (meglio se calda), che possono essere aumentati leggermente (60-70 gr.) in presenza di infestazioni più forti.

      Reply
  • Tuesday August 6th, 2019 at 01:52 PM
    Permalink

    Salve,
    se utilizzo del sapone liquido di marsiglia biologico, quali sarebbero le proporzioni tra sapone e acqua?
    Grazie mille, Serena

    Reply
    • Wednesday August 7th, 2019 at 04:53 PM
      Permalink

      Dipende dalla concentrazione del formulato. Se è intorno al 70 % di sapone di Marsiglia, basta moltiplicare il quantitativo che ordinariamente si usa (intorno ai 50 gr. per 10 litri di acqua) per un fattore orientativo di 1,4; quindi invece di 50 gr se ne prenderanno 70 gr. Se è ancora più diluito si applica sempre il relativo fattore di conversione.

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *