Accestimento

Accestimento

Con il termine accestimento (o tallitura) si intende quel fenomeno o fase di sviluppo in cui dalle gemme basali delle piante erbacee sviluppano germogli e fusti secondari.
L’accestimento è un periodo vegetativo, che caratterizza diverse piante, durante il quale dal fusto che si è formato per primo (fusto di primo ordine) si producono altri fusti. In questa fase la pianta così assume la forma di cespo. L’accestimento interessa molte Graminacee (per esempio frumento, orzo, ecc.), dal cui seme si possono pertanto formare più culmi e quindi più «spighe», o piante aromatiche, ornamentali, ecc..
L’accestimento può subire, inoltre, una stasi durante il periodo invernale, per cui si distinguono due periodi di accestimento: quello autunnale e quello primaverile. L’accestimento è proporzionale all’accumulo di sostanze di riserva nella pianta, per cui sarà tanto più vigoroso quanto maggiori saranno lo spazio disponibile per la pianta, la fertilità del terreno, la temperatura, la luce, ecc..

Un acquisto che vi consigliamo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *