Salorn

Salorn

La Salorn è una razza bovina (Bos taurus Linnaeus, 1758) meticcia degli Stati Uniti con attitudine alla produzione di carne.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Animalia, Sottoregno Eumetazoa, Superphylum Deuterostomia, Phylum Chordata, Subphylum Vertebrata, Infraphylum Gnathostomata, Superclasse Tetrapoda, Classe Mammalia, Sottoclasse Theria, Infraclasse Eutheria, Superordine, Laurasiatheria, Clade Ungulata, Ordine Artiodactyla, Sottordine Ruminantia, Infraordine Pecora, Famiglia Bovidae, Sottofamiglia Bovinae e quindi al Genere Bos, alla Specie Taurus ed alla Salorn.

Distribuzione Geografica ed Areale –
La Salorn è una razza bovina, piuttosto recente e con diffusione negli Stati Uniti che ha grandi potenzialità e rusticità per diffondersi in gran parte dei Paesi ove si pratica la zotecnia.

Origini e Storia –
La Salorn è una razza bovina, di origine meticcia taurina, di animali di razza Salers su animali di razza Texas Longhorn.
La razza Salorn è una razza di recente sviluppo composta da 5/8 di French Salers e 3/8 di sangue Texas Longhorn. Questa combinazione genetica ha voluto utilizzare la razza di bestiame più adattabile in America, che la Texas Longhorn, con la razza con qualità della carcassa più comprovata, che è la Salers.
Il programma di creazione della Salorn iniziò utilizzando femmine della razza Texas Longhorn registrate e con tratti genetici di maggiore adattabilità. Queste sono state accoppiate con Salers muscolose, con buon vigore e con un rivestimento superiore liscio. Legenerazioni F1 risultanti (cioè 1/2 Salers + 1/2 Longhorn) sono state allevate a ¾ di Salers e ¼ di Longhorn per produrre una combinazione 5/8 – 3/8, che sono i Salorn di prima generazione. Le generazioni successive, cioè 5/8 – 3/8 di Salorn sono quelle che poi assicurano il mantenimento dei caratteri e la coerenza riproduttiva.
Questa razza è il frutto degli studi operati dal Prof. Bonsma che dichiarò: “Sono convinto che se il lavoro di creazione della razza Salorn sarà fatto con precisione, la razza Salorn sarà, a lungo termine, la razza sarà di gran lunga superiore a qualsiasi delle razze create in America”.
Questo anche perché la adattabilità tropicale, la resistenza ai parassiti, la longevità, la facilità al parto, la capacità materna, l’utilizzo dei pascoli, la fertilità e la resistenza alle malattie, delle due razze di origini, erano, secondo il Prof, senza dubbio superiori a qualsiasi altra razza. Salers e Longhorns sono nate in quasi le stesse aree del mondo, prima di venire in America, e condividono, tra loro, molti tratti importanti. Inoltre la Salers ha un’enorme capacità di crescita combinata con facilità di parto e, come detto, qualità superiore della carcassa.

Morfologia –
La Salorn è una razza bovina che si riconosce per avere un’altezza al garrese che oscilla tra i 130 ed i 150 cm.
Il mantello si presenta di colore rosso mogano intenso.
Il musello è generalmente pigmentato.
Sono, inoltre, animali acorni.

Attitudine produttiva –
La razza Salorn è stata specificatamente creata per avere grandi resistenze in ambienti più disparati e per avere ottime qualità della carcassa, crescita rapida e buona qualità delle carni.
A dispetto delle loro rese e caratteristiche sono animali estremamente rustici e frugali.
L’attitudine produttiva è ovviamente quella della carne.

Guido Bissanti

Fonti-
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Roberto Parigi Bini, 1983. Le razze bovine, Pàtron editore, Bologna.
– Daniele Bigi, Alessio Zanon , 2010. Atlante delle razze autoctone. Bovini, equini, ovicaprini, suini allevati in Italia, Edagricole-New Business Media, Bologna.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *