Parco amazzonico della Guyana francese

Parco amazzonico della Guyana francese

Il Parco amazzonico della Guyana francese, il cui Codice WDPA è: 388667, è un parco nazionale che tutela la foresta amazzonica della Guyana Francese meridionale.
La prima proposta per l’istituzione di questo parco fu formulata, a seguito della conferenza delle Nazioni Unite di Rio de Janeiro del 1992.
Si è dovuto aspettare il 2007, anno in cui il parco fu ufficialmente istituito.
Il Parco amazzonico della Guyana francese si estende per una superficie di 20 300 km² e si trova al confine con il Brasile, dove va a completare, con l’altro parco nazionale di Tumucumaque una vasta area di foresta amazzonica che tutela, complessivamente, una delle aree di maggior estensione al mondo di foresta tropicale.
Il Parco amazzonico della Guyana francese, essendo di giurisdizione francese, rappresenta, di fatto, il parco più grande dell’Unione Europea.
L’area del Parco amazzonico della Guyana copre il 40% del territorio della Guyana francese. Come detto, grazie alla sua continuità geografica con il Parco nazionale brasiliano del Tumucumaque (3,8 milioni di ettari), contribuisce a formare una delle più grandi aree protette del mondo.
Il Parco è delimitato da due grandi fiumi: l’Oyapock, che segna la frontiera con il Brasile, e il Maroni, confine naturale con il Suriname. Difficile di accesso, protegge una delle aree con la più forte biodiversità del pianeta, modi di vita originali e attività umane tipiche degli abitanti dei fiumi e della foresta.

In questo parco vivono i popoli amerindiani Apalaï, Tilïo, Wayana, Wayãpi e Téko, ma anche Aluku, i cosiddetti “neri marroni” del Maroni, Creoli e metropolitani.
L’istituzione del Parco si è resa necessaria per proteggere una straordinaria biodiversità. Nel parco sono stati rilevati oltre 5.800 specie floreali e oltre 1.200 specie di alberi, 718 specie di uccelli, 186 specie di mammiferi, 480 specie di pesci e 261 tra rettili e anfibi. Purtroppo, nonostante l’attività mineraria sia stata limitata a seguito dell’istituzione del parco, nell’ottobre 2012 il governo francese ha autorizzato una nuova miniera d’oro nei pressi del villaggio di Saül.

Flora –
Per quanto concerne la flora, tra le 5 800 specie conosciute, si trovano sul territorio della Guyana più di 1 500 alberi, alcuni dei quali culminano a 50 metri di altezza.

Fauna –
La fauna locale comprende 400 specie di pesci d’acqua dolce (40% di endemismo), 192 specie di mammiferi, 261 specie di rettili e anfibi, 719 specie di uccelli e centinaia di migliaia di specie di insetti (farfalle, coleotteri, fasmidi).

Guido Bissanti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *