Acido ursolico

Acido ursolico

L’acido ursolico, l cui nomi alternativi sono Prunolo e Malolo è un idrossiacido triterpenico penta ciclico con formula bruta o molecolare: C30H48O3.
L’acido ursolico è stato identificato per la prima volta nel 1920, quando è stato trovato nelle bucce di frutta e in erbe come rosmarino e timo.
Studi in vitro hanno collegato l’acido ursolico ad una serie di benefici per la salute: può inibire la proliferazione di vari tipi di cellule tumorali e la diminuzione della proliferazione delle cellule tumorali. Ha la capacità di aumentare la quantità di muscoli e grasso bruno mentre diminuisce il grasso bianco nel corpo umano.

L’acido ursolico è un composto che oltre a trovarsi nelle cere delle bucce delle mele è presente in alcune piante come la Mirabilis jalapa, Issopo (Hyssopus officinalis L.), Shatavari (Asparagus racemosus Willd.), Uva ursina (Arctostaphylos uva-ursi (L.) Spreng.), Origano maggiorana (nome scientifico Origanum majorana L., 1753), Elicriso italiano (Helichrysum italicum (Roth) G. Don, 1830), Agrimonia (Agrimonia eupatoria L.).

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *