Parco Nazionale di Port-Cros

Parco Nazionale di Port-Cros

Il parco nazionale di Port-Cros è un parco nazionale della Francia con codice WDPA 663, creato il 14 dicembre 1963.
Il Parco nazionale di Port-Cros è il primo parco terrestre e marino d’Europa. Due aree, ubicate sulle isole di Porquerolles e Port-Cros, beneficiano di un elevato livello di protezione, a causa del carattere eccezionale dei loro siti e della presenza di numerose specie protette.
Il Parco nazionale, che si estende su un’area marina di 2.950 ettari ed un’area terrestre di 1.671 ettari, possiede un patrimonio storico considerevole, illustrato da vestigia romane, una trentina di relitti e una ventina di forti militari.
Il Parco nazionale di Port-Cros è il secondo più vecchio parco nazionale francese e, attualmente, il più importante operatore nella salvaguardia del patrimonio naturale e culturale dell’arcipelago di Hyères. Nel 1997 al parco è stato assegnato il diploma europeo delle aree protette, a riconoscimento dei suoi sforzi, da parte del Consiglio europeo. Rientra nella rete Natura 2000.
Oltre a gestire l’isola di Port-Cros, da cui prende il nome, il Parco amministra i patrimoni naturale e culturale della vicina Porquerolles, dove ha sede il Centro nazionale di conservazione della biodiversità mediterranea di Porquerolles, che si incarica della salvaguardia della flora selvaggia e delle specie minacciate del Mediterraneo; inoltre sotto l’amministrazione del Parco rientrano la penisola di Giens, le vecchie saline di Hyères e di capo Lardier. Si annoverano anche le isole di Bagaud, della Gabinière e di Rascas, con un perimetro marino di 600 m di larghezza.
Dal 1999 si occupa, per la parte francese, del Santuario Pelagos, riserva di 87.000 km² per i mammiferi marini nel Mediterraneo sorta da un accordo tra Francia, Italia e Principato di Monaco.
Inoltre con la legge del 14 aprile 2006 che modifica profondamente il funzionamento dei parchi nazionali in Francia viene a modificarsi il rapporto tra i parchi le collettività territoriali nei quali essi sono inseriti. La superficie di attività del parco quindi aumenta sensibilmente.
L’area è classificata come Area specialmente protetta di interesse mediterraneo.
Tra le tante attività proposte agli amanti della natura, il Parco Nazionale di Port-Cros ha individuato ed attrezzato sette sentieri sottomarini, in molti casi segnalati con boe in superficie e illustrati con pannelli descrittivi subacquei.
Se il fondo è roccioso, è facile avvistare saraghi, scorfani, girelle e perfino merluzzi. Per l’orata reale, invece, bisogna spingersi verso il mare aperto, mentre ippocampi e salpe si trovano a loro agio tra alghe e piante marine.
I più esperti, immergendosi nei posti giusti, possono imbattersi nelle testimonianze archeologiche di questa zona marittima che due millenni fa e oltre vide sbarcare greci e romani, o addirittura nei relitti delle imbarcazioni affondate lungo le vie di antichi commerci o colate a picco in qualche battaglia marittima.

Flora –
All’interno del Parco nazionale di Port-Cros è presente una incredibile biodiversità con una ricchissima flora (oltre 600 specie terrestri e 500 specie di alghe).
In questo habitat le specie vegetali terrestri si sono adattate a vivere sui terreni silicei locali e con il sale trasportato dagli spruzzi delle onde.

Fauna –
Per quanto riguarda la fauna troviamo 144 specie di uccelli e 180 specie di pesci, senza contare spugne, molluschi, crostacei, echinodermi e altre forme di vita sottomarina.
L’originalità dell’ambiente marino risiede nei suoi passaggi sottomarini endemici del Mediterraneo: posidonie e formazioni corallifere sono infatti abitate, come detto, da più di 180 specie di pesci e da numerosi invertebrati.
Luogo di scalo privilegiato degli uccelli migratori, il territorio serve come rifugio anche ad alcune specie terrestri endemiche, come il discoglosso sardo, un piccolo batrace, e il fillodattilo europeo, un rettile in via di regressione.

Guido Bissanti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *