Adiantum pedatum

Adiantum pedatum

L’Adianto canadese (Adiantum pedatum L.) è una felce appartenente alla famiglia delle Pteridaceae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Plantae, Divisione Pteridophyta, Classe Polypodiopsida, Ordine Polypodiales, Famiglia Pteridaceae e quindi al Genere Adiantum ed alla Specie A. pedatum.
Sono sinonimi i termini:
– Adiantum pedatum var. aleuticum Rupr.;
– Adiantum pedatum f. billingsae Kittr.;
– Adiantum pedatum var. kamtschaticum Rupr.;
– Adiantum pedatum f. laciniatum Weath.;
– Adiantum pedatum subsp. pedatum;
– Adiantum pedatum var. pedatum;
– Adiantum pedatum f. pedatum.
Inoltre all’interno di questa specie viene riconosciuta la varietà Adiantum pedatum var. grandifolium (Ching) Ching.

Etimologia –
Il termine Adiantum proviene da adiantum, capelvenere in Plinio (dal greco ἀδίαντον adíanton in Teofrasto, formato dal prefisso privativo α- a- e da διαίνω diáino bagnare, inzuppare): che non si bagna, riferimento alle fronde idrorepellenti di queste felci.
L’epiteto specifico pedatum significa a forma di piede o di zampa di uccello.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
L’Adianto canadese è una felce originaria delle foreste umide del Nord America orientale e diffusa soprattutto Alaska, Quebec e Nuova Scozia, fino al sud in California e Georgia.
Il suo habitat è alquanto vario ma comunque tende a favorire terreni ricchi di humus, umidi e ben drenati; inoltre, in presenza di condizioni di umidità adeguate, cresce sia nei anche su pareti rocciose e sporgenze rupestri, dove cresce dal livello del mare fino a 700 metri.

Descrizione –
L’Adiantum pedatum è una felce decidua che può raggiungere, nel suo habitat originario, 30–75 cm, con presenza di fronde distintamente biforcate e con pinne su un solo lato e con rizoma corto.
Le fronde hanno l’aspetto di un di parasole (o di una mano aperta), leggere e dalla consistenza cartacea, di un bel verde luminoso e sono portate da sottili piccioli neri e lucidi.
La varietà A. Imbricatum si presenta in forma più compatta rispetto alla specie nominale.

Coltivazione –
L’Adianto canadese è una felce a crescita lenta che se, coltivata, va posta giardino a mezzombra ma non molto buia.
Il substrato ideale è umido e fertile, leggermente acido che contribuisce ad un migliore assorbimento soprattutto dei microelementi e ad una migliore crescita della pianta. è una pianta che si può accontentare, se messa a dimora in un crepaccio, di un terreno sassoso a condizione di mantenere costante l’umidità.
Questa pianta, fuori dal suo habitat originario, se trova le condizioni ideali può raggiungere anche i 60 centimetri di altezza e si allarga tramite rizomi e spore, senza risultare invasiva.
Durante l’inverno questa felce entra in riposo vegetativo, perdendo completamente la parte aerea.
In primavera emerge dal terreno con nuovi germogli verde chiaro, detti pastorali.
Generalmente la coltivazione in piena terra non crea nessun problema, basta fare attenzione alle limacce, che sono ghiotte delle giovani fronde.
Resiste fino temperature di – 15 °C.

Usi e Tradizioni –
L’Adiantum pedatum è una pianta molto decorativa, perfetta anche per la coltivazione in vaso.
Può essere messa lungo un bordo ombreggiato o in un giardino boschivo insieme a specie tipiche di questo habitat.
Dal punto di vista alimentare, sebbene non esistano segnalazioni di tossicità per questa specie, un certo numero di felci contengono sostanze cancerogene, quindi è consigliabile fare attenzione. Molte felci contengono infatti anche tiaminasi, un enzima che tende a sottrarre all’organismo il complesso vitaminico B. Ovviamente, in piccole quantità, questo enzima non arreca danni alle persone che seguono una dieta adeguata e ricca di vitamina B; grandi quantità possano invece causare gravi problemi di salute.
Si sottolinea, comunque, che l’enzima viene distrutto dal calore o da un’essiccazione completa, quindi la cottura della pianta rimuove la tiaminasi.
Questa pianta viene indicata, a livello officinale, come utile per il trattamento ed il benessere di naso e gola; aiuta, inoltre la funzionalità delle mucose e dell’apparato respiratorio e, in più, fluidifica le secrezioni bronchiali.

Modalità di Preparazione –
L’Adianto canadese è una pianta che potrebbe essere utilizzata, anche a livello alimentare, con le precauzioni suddette mentre, a livello officinale, è utile per terapie in soccorso all’apparato respiratorio.
Il suo utilizzo principale rimane comunque quello della coltivazione per scopi ornamentali.

Guido Bissanti

Fonti
– Acta Plantarum – Flora delle Regioni italiane.
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *