Lichenina

Lichenina

La lichenina, detto anche amido dei licheni, è un polisaccaride contenuto in diversi tipi di licheni, tra cui il lichene di Islanda (Cetraria islandica (L.) Ach.), nei quali si trova o come sostanza di riserva oppure come costituente delle pareti delle cellule; per idrolisi totale si trasforma in glicosio e, per idrolisi parziale, in cellobiosio.
La lichenina che ha formula bruta o molecolare: (C6H10O5)x è quindi simile alla cellulosa; si scioglie in acqua bollente e negli acidi diluiti formando soluzioni colloidali.
Chimicamente, la lichenina, che fu studiato a partire dal 1957, è un glucano a legame misto, costituito da unità ripetute di glucosio collegate da legami glicosidici β-1,3 e β-1,4.

È inoltre un carboidrato importante per le renne e gli scoiattoli che nel loro habitat si nutrono di un lichene (Bryoria fremontii (Tuck.) Brodo & D. Hawksw.).
La lichenina si può ricavare per estrazione dal lichene di Islanda, in una soluzione fredda diluita di carbonato di sodio per qualche tempo, e per successiva ebollizione.
Attraverso questo processo la lichenina viene sciolta e, raffreddandosi, si separa sotto forma di una gelatina incolore.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *