Motacilla cinerea

Motacilla cinerea

La ballerina gialla (Motacilla cinerea Tunstall, 1771) è un uccello appartenente alla famiglia dei Motacillidae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Animalia, Phylum Chordata, Classe Aves, Sottoclasse Neornithes, Superordine Neognathae, Ordine Passeriformes, Sottordine Oscines, Infraordine Passerida, Superfamiglia Passeroidea, Famiglia Motacillidae e quindi al Genere Motacilla ed alla Specie M. cinerea.
La Motacilla cinerea ha 3 sottospecie, che sono:
– M. c. cinerea Tunstall, 1771 – che è la sottospecie nominale, diffusa in gran parte di Europa, Africa e Asia;
– M. c. patriciae Vaurie, 1957 – sottospecie endemica delle Azzorre;
– M. c. schmitzi Tschusi, 1900 – sottospecie endemica di Madeira.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
La ballerina gialla è un volatile presente in gran parte del continente europeo, dell’Asia e dell’Africa nord occidentale.
In Italia questo uccello è stanziale e nidificante.
Il suo habitat è rappresentato dalle aree montuose e collinari dove sono presenti comunque sorgenti d’acqua, fiumi, torrenti e fossi.

Descrizione –
Motacilla cinerea è un uccello, con dimorfismo sessuale, che ha una lunghezza che può oscillare tra 18 e 21 cm, un’apertura alare di 26-29 cm e caratterizzato da una coda lunga e nera, groppone giallo verdastro, con le parti superiori grigio oliva e sottocoda giallo.
Nei maschi adulti si ha un abito nuziale con le parti superiori grigie, la zona dorsale delle ali di colore grigio scuro con una banda bianca.
Ad ali chiuse si notano i bordi bianchi di alcune penne.
La gola è di colore nero divisa da una stria bianca dal colore grigio del capo.
È presente, inoltre, un lieve sopracciglio bianco.
Le parti inferiori sono gialle e più brillanti nella parte del sottocoda e in parte nella zona alta del petto. Il becco è nero e le zampe di colore marrone rosato.
Le femmine adulte in abito nuziale si differenziano dai maschi adulti in abito nuziale per la gola grigia, che presenta qualche sfumatura nera alla base e le parti inferiori di colore giallo più tenue, che diviene quasi bianco sui fianchi e addome.
Gli esemplari giovani, nella prima stagione invernale, sono nella parte superiore come le femmine adulte ed in quella inferiore, gola compresa, di colore bianco con sfumature rosa ai lati del petto e un po’ di giallo sul sottocoda.
Il becco ha qualche parte rosa nella mandibola inferiore e anche le zampe tendono al colore rosa.
Il verso di questi uccelli è un tipica voce metallica con ripetuti zi-zi.

Biologia –
Il periodo della riproduzione della Motacilla cinerea va dal mese di marzo a maggio. Questo uccello nidifica nelle cavità fra le rocce oppure in buchi nei muri o sotto i ponti. Durante l’anno alleva una sola covata l’anno deponendo 4-6 uova in un nido a forma di coppa realizzato con steli, muschio e foglie.
Sia il maschio che la femmina covano le uova e allevano i piccoli.

Ruolo Ecologico –
La ballerina gialla è una specie parzialmente sedentaria e nidificante in tutta la penisola, Sicilia e Sardegna comprese.
L’alimentazione di questo volatile è rappresentata da insetti, piccoli invertebrati, vegetali e semi.
Data l’abitudine a nidificare nei buchi dei muri capita spesso che viva a contatto con l’uomo nei vecchi cascinali o nelle case rurali ed è possibile cederla mentre si aggira nei campi alla ricerca di insetti.
Le minacce principali per questa specie sono rappresentate dalle sistemazioni delle arginature e regimentazioni fluviali e dall’ inquinamento delle acque.

Guido Bissanti

Fonti
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– C.Battisti, D. Taffon, F. Giucca, 2008. Atlante degli uccelli nidificanti, Gangemi Editore, Roma.
– L. Svensson, K.Mullarney, D. Zetterstrom, 1999. Guida agli uccelli d’Europa, Nord Africa e Vicino Oriente, Harper Collins Editore, Regno Unito.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *