Elofite

Elofite

Con il termine di elofite si intendono le piante che pur essendo radicate al suolo, vivono prevalentemente con le radici e le gemme ricoperte da acqua, mentre gli organi che restano aerei sono foglie e fiori.
Tipici esempi di elofite sono, varie mangrovie, le specie dei generi phragmites e typha (Typha latifoglia), papiro (Cyperus papyrus), carici (Carix riparia), canna palustre (Phragmites australis), giunco di palude

(Schoenoplectus lacustris), giglio d’acqua (Iris pseudocorus), riso (Oryza sativa). In generale al gruppo, che non comprende sottoclassi, appartengono tutte le piante diffuse in laghi, paludi e terreni acquitrinosi.
Secondo la classificazione di Raunkjaer per la forma biologica, il raggruppamento che comprende tali piante viene abbreviato con la sigla he.
Le Elofite insieme con le Idrofite appartengono alle Macrofite acquatiche.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *