Olio essenziale di linaloe

Olio essenziale di linaloe

L’olio essenziale di linaloe è una essenza che si ricava dall’albero del Palosanto (Bursera graveolens Triana & Planch., 1872), una specie arborea tropicale della famiglia delle Bursareacee. La descrizione botanica dell’albero di Palo Santo è avvenuta solo nel 1824 a seguito di una spedizione tedesca nelle Americhe, ma esso era già conosciuto ed utilizzato da secoli da parte delle popolazioni sudamericane.
Il nome di questa pianta significa “legno santo” e questa cresce spontaneamente in America Centro-Meridionale e risulta coltivato in alcuni paesi, come Ecuador e Perù.
L’olio essenziale di linaloe si ricava dalla distillazione in corrente di vapore del legno e dei frutti di Bursera graveolens.
La coltivazione dell’albero del Palosanto a scopo produttivo, dell’incenso e dell’olio essenziale, è svolta nel rispetto dell’ambiente e della sua specie botanica. Per ricavarne i suoi preziosi prodotti, infatti, vengono utilizzati alberi che sono caduti e seccati spontaneamente in quanto gli esemplari giovani non presentano le caratteristiche richieste per ottenere dei buoni prodotti.
Quest’albero, nella credenza popolare, ha personificato sempre il simbolo del benessere spirituale e fisico divenendo così un albero sacro. Il legno, bruciato in appositi contenitori, emetteun aroma delicato e gradevole in grado di risvegliare l’energia fisica e mentale e donare benessere.
Il legno del Palosanto, oltre che essere impiegato a scopo terapeutico, viene anche utilizzato per la creazione di statuette e manufatti decorativi.

L’olio essenziale di linaloe si presenta come un liquido quasi incolore, di odore gradevole, solubile in alcol, costituito da linalolo (60-70%), da α-terpineolo e da geraniolo.
L’olio essenziale di linaloe presenta le seguenti proprietà: sedativo, anticonvulsivante, antinfiammatorio, antisettico, rilassante, antimicotico e antibatterico.
In aromaterapia, il suo delicato profumo ha proprietà calmanti e dispensatrici di forte energia. L’olio essenziale di linaloe viene usato prevalentemente nella produzione di prodotti cosmetici naturali e per l’igiene personale:
– Pelle del viso grassa e acne (maschera);
– Stress, tensione nervosa (bagno);
– Per purificare l’aria (diffusione nell’ambiente).
In generale l’olio essenziale di linaloe trova le seguenti principali indicazioni:
– Contro gli attacchi d’asma e in caso di allergia;
– Per alleviare tosse e raffreddore;
– Per placare l’ansia;
– Contro il mal di testa;
– Per il rilassamento psico-fisico;
– In caso di tensione nervosa e stress;
– Agevola la cicatrizzazione dei tagli e delle ferite superficiali;
– È utile per curare la dermatite.
Attualmente non vi sono informazioni che attestino la pericolosità di questo olio nei confronti della vostra salute. Quindi se la utilizzate con moderazione l’essenza di linaloe non dovrebbe dare effetti collaterali. Ricordatevi di attenervi a quanto è riportato sulle istruzioni d’uso. Come ogni olio essenziale è suggerita la diluizione in olio vettore (mandorle dolci per esempio). L’uso interno invece non è consentito, evitate di usarlo anche in gravidanza o durante l’allattamento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *