Melibiosio

Melibiosio

Il melibiosio, il cui termine nella nomenclatura ufficiale IUPAC é: (2R,3R,4S,5S,6R)-6-[[(2S,3R,4S,5R,6R)-3,4,5-triidrossi-6-(idrossimetil)ossan-2-il]ossimetil]ossan-2,3,4,5-tetrolo è un disaccaride con formula bruta: C12H22O11.
Il melibiosio è costituito da una molecola di glucosio e da una di galattosio; questo disaccaride si ottiene per azione dell’enzima invertasi sul raffinosio e per idrolisi parziale del raffinosio.

Si presenta come una polvere bianca, amorfa, dotata di proprietà riducenti, destrogira ed ah potere dolcificante.
Inoltre l’enzima melibiasi, rinvenuto in alcuni lieviti, scinde il melibiosio in glucosio e galattosio.
Il melibiosio viene idrolizzato in glucosio e galattosio dall’enzima Alfa-galattosidasi e dal MEL1 del Saccharomyces pastorianus.
A differenza di quest’ultimo il melibiosio non può essere idrolizzato dal Saccharomyces cerevisiae, cosa che distingue i due tipi di lieviti del genere Saccharomyces.

Avvertenza: le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *