Come coltivare il Pleurotus cornucopiae

Come coltivare il Pleurotus cornucopiae

Il fungo d’Oro (Pleurotus cornucopiae (Paulet) Roll.) è un fungo che allo stato naturale è molto raro ed ha una tipica colorazione giallo citrina del cappello, può raggiungere un diametro di circa 10 cm, profondamente imbutiforme (appunto come una cornucopia).
La coltivazione della “Cornucopia” ha inizio nel 1981. Per la coltivazione del Pleurotus cornucopiae si utilizzano normalmente i seguenti materiali: paglia pastorizzata o segatura di legno sterilizzata, con rese superiori qualora vengano aggiunti supplementi nutritivi (come semi di cotone).
Per quanto riguarda l’incubazione del substrato, questa ha una durata di 10-14 giorni, con temperature di 24-29°C. Durante questo periodo, nell’ambiente di coltivazione, non è necessaria la luce ma soprattutto di un tasso elevato di anidride carbonica e di umidità dell’aria. Lo shock termico (21-27°C), lo stimolo luminoso (500-1000 lux) e l’abbassamento del tasso di CO2 rappresentano, anche in questo caso, lo stimolo alla formazione dei primordi.
Con la coltivazione del Pleurotus cornucopiae, generalmente, si raccolgono due volate.
Per i dettagli della tecnica di coltivazione si può procedere come segue.
Intanto bisogna procurati della paglia di grano bionda, di buona qualità; questa va tagliata in pezzetti di 2-3 cm ed innaffiata con acqua per 1-2 giorni, rimescolando affinché sia uniformemente umida e lasciandola sgocciolare.

A questo punto bisogna procurarsi dei sacchetti di plastica da circa 5-10 litri (tipo surgelatore). Si procede mescolando la paglia bagnata con il micelio e riempiendo i sacchetti; questi si ripiegano senza sigillare in modo che il micelio possa respirare.
Da questo momento bisogna mantenere il sacchetto inoculato a 24-29°C per 30-40 giorni finché tutta la paglia non sarà invasa da una muffa bianca di odore gradevole. A questo punto bisogna spostare il sacchetto in terrazzo o in giardino, in un angolo in ombra perenne e riparato dal vento. Bisogna quindi tagliare la parte superiore del sacchetto di plastica rifilandolo a livello del composto e ricoprendolo con 2-3 cm di terra di campo che dovrà essere mantenuta umida. I primi funghi cominceranno a nascere dopo circa 15-20 giorni dall’apertura del sacco.
Sottolineiamo che la temperatura ideale per la nascita dei funghi è: 15-25°c e la quantità di micelio necessaria è 100 gr. di micelio per 10 litri di paglia.
Se ritenete comunque troppo complesso ed insicuro il risultato per via della vostra esperienza, in commercio esistono dei kit di pronta coltivazione, contenenti già le raccomandazioni utili.
Queste confezioni sono già complete del substrato inoculato e contenuti in coperture di plastica. Una volta ricevuta la confezione bisogna procedere ad effettuare dei piccoli di 2-3 cm sulla plastica che avvolge il substrato; da questi tagli spunteranno i funghi.
Infine alcune informazioni sul Pleurotus cornucopiae. Si tratta di un fungo di buona commestibilità ma si consiglia una prebollitura per togliere l’odore intenso. Ha un effetto antinfiammatorio ed antiossidante, aiuta ad accrescere le difese del sistema immunitario. Adatto ad una dieta ipocalorica, contiene poche calorie e grassi, un discreto contenuto di proteine, carboidrati e fibre, è ricco di minerali come calcio, fosforo e ferro, vitamina B1 e B2 ed acido folico. In cucina, è utilizzato soprattutto per la preparazione di risotti e per condire la pasta, ottimo anche per l’essiccazione.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *