Parco nazionale di Kirishima-Yaku

Parco nazionale di Kirishima-Yaku

Il parco nazionale di Kirishima-Yaku (霧島屋久国立公園 Kirishima-Yaku Kokuritsu Kōen) è un parco nazionale del Giappone. Questo Parco è composto di due parti: la baia di Kirishima-Kagoshima, un’area delle prefetture di Kagoshima e Miyazaki nota per i suoi vulcani attivi, i suoi laghi vulcanici e i suoi onsen; e Yakushima, un’isola a sud del Kyūshū nella prefettura di Kagoshima, nota per le sue criptomerie o yakusugi (屋久杉). Il Parco nazionale di Kirishima-Yaku si estende dall’isola meridionale di Kyushu attraverso due prefetture, Miyazaki e Kagoshima, fino all’isola di Yakushima, 135 km più a sud. Il parco è stato creato nel 1934.
Il 16 marzo 2012 Yakushima fu divisa nel parco nazionale di Yakushima (245,66 km²) e nel parco nazionale di Kirishima-Yaku, che fu ribattezzato parco nazionale di Kirishima-Kinkōwan (365,86 km²).
Kirishima è una area situata nella parte centrale della Prefettura di Kagoshima. All’interno di questa area troviamo appunto il Parco Nazionale di Kirishima, che è uno dei tre primi Parchi nazionali giapponesi.
Per quanto riguarda le località turistiche, si possono osservare le bellezze della natura di Kirishima a Myoken Onsen e Maruo Falls, così come il Santuario Kirishima-Jingu, che è profondamente legato alla mitologia giapponese. Un altro luogo estremamente popolare è Takachiho Valley, situato al confine della prefettura di Miyazaki, dove la lancia mitica “Ama-no-nuboko” è conficcata nella cima della montagna.
Alcune aree di questo Parco possono essere raggiunte tramite un bus dalla stazione ferroviaria, e si può generalmente accedere alle aree con i mezzi pubblici, ma l’itinerario in treno è quello che maggiormente fa apprezzare il paesaggio del Parco nazionale di Kirishima-Yaku.

L’aeroporto più vicino è quello di Kagoshima; la stazione ferroviaria più vicina è la Stazione Kagoshima Chuo. Tutti i luoghi turistici si trovano a circa 30-50 minuti dall’ aeroporto o dalla stazione ferroviaria.
Il Parco nazionale di Kirishima-Yaku, sull’isola di Kyushu, come detto è stato il primo sito del paese ad essere designato parco nazionale. Le sue foreste di cedri e i suoi paesaggi vulcanici, quasi lunari, ne fanno un posto unico in Giappone e nel mondo.
Il parco prende il nome dalle montagne Kirishima (una catena montuosa che va da Kagoshima a Miyazaki) e la prima parte di Yakushima. Il Parco nazionale di Kirishima-Yaku comprende il famoso Sakura-jima , un vulcano attivo . È anche popolare tra i turisti giapponesi per le sue azalee in fiore (tipo Miyama-kirishima ) che si possono trovare in primavera.
I dintorni del Monte Kirishima offre la possibilità di meravigliose escursioni attraverso un paesaggio che spesso si dice assomigli alla superficie della luna. È inoltre possibile visitare il Santuario di Kirishima, dedicato al nipote di Amaterasu, la dea del sole che si dice abbia iniziato la linea imperiale. Laghi vulcanici e onsen (stazioni termali) vanno aggiunti alle fruizioni di questo parco, rendendolo, qualcosa di molto speciale.
Più a sud di Kyushu, si trova la piccola isola di Yakushima. Dicono che la sua vegetazione particolare ha ispirato Hayao Miyazaki nella sua creazione del film Princess Mononoke (La principessa spettro). Questa isola può essere raggiunta con il traghetto o il motoscafo (il viaggio è più veloce ma più costoso). Puoi ammirare gli incredibili yaku-sugi (antichi cedri di Yakushima), che si stima abbiano più di 2.000 anni. Questa isola è un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Guido Bissanti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *