Proprietà ed usi del Polio montano

Proprietà ed usi del Polio montano

Il Polio montano o Camedrio montano (Teucrium montanum L., 1753) è una specie arbustiva di piccole dimensioni della famiglia delle Lamiaceae, originaria dell’Europa centrale e meridionale.
Il nome scientifico Teucrium è dovuto al fatto che questa pianta era già conosciuta e diffusa al tempo di Teucro, il mitico capostipite dei re di Troia, vissuto più di 3000 anni fa.
Si tratta di una pianta che raggiunge una altezza massima tra 8 e 15 cm ma che in zone con clima più fresco possono arrivare ad altezze doppie.

È una pianta perenne suffruticosa, legnosa alla base, con gemme svernanti che sono poste ad un’altezza dal suolo tra i 2 ed i 30 cm. Le porzioni erbacee ogni anno seccano ma rimangono in vita soltanto le parti legnose. Tutta la pianta è amara e quasi inodore per via della scordeina (sono presenti delle ghiandole contenenti oli eterici).
Di questa pianta vengono utilizzate le parti aree.
Il Polio montano ha proprietà antiossidanti, toniche, stomatiche, stimolanti dell’apparato urinario e contro gli spasmi dell’apparato digerente. Veniva inoltre usata un tempo contro le punture degli insetti.
Viene altresì utilizzata per le sue proprietà aromatizzanti, amaricanti, aperitive e digestive.

Acquisto suggerito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *